Cerca

L'addio

Juventus, Carlos Tevez lascia Torino: andrà al Boca Juniors

Juventus, Carlos Tevez lascia Torino: andrà al Boca Juniors

L'Apache ha preso al sua decisione. Ha salutato tutti e ha fatto le valigie. L'addio alla Juve era alle porte: Il tanto amato Boca Juniors lo ha richiamato in patria. Carlitos Tevez non ha sorpreso nessuno con la sua decisione, ha chiamato Marotta e ha dato un taglio a questo tira e molla che durava da parecchi mesi ormai. Addio all'opzione Psg e saluti alla possibilità dell'Atletico Madrid. La squadra argentina di Buenos Aires ha offerto al giocatore un triennale da 8,5 milioni di euro ma non è stata una scelta dettata dal portafoglio bensì una decisione fatta con il cuore. Il suo arrivo a Torino era stato spaziale. La presentazione della maglia numero dieci, l'ultimo ad averla indossata era stato un bomberone chiamato Alessandro Del Piero, aveva fatto sognare i tifosi bianconeri. Non ha deluso nessuno, ha preso la squadra per mano e da vero leader l'ha saputa guidare verso incredibili successi. Nella prima stagione ha fatto 21 gol mettendosi in tasca uno scudetto e una supercoppa italiana. Mentre nella stagione di quest'anno ha contribuito a creare la storia. Tutto merito di un feeling eccezionale con Allegri, le tante magiche reti e la totale libertà di movimento e di interpretazione in campo. Un attaccante versatile e sempre disponibile a cambiare ruolo. Il quarto scudetto consecutivo, la Coppa Italia e l'emozionante finale di Champion League. La sua parentesi juventina si chiude con numeri da record: 50 reti in 96 partite.

E ora? - Buffon per poco non commuove tutti dichiarando:"L'uomo a cui affidarsi nei momenti più difficili.Con lui abbiamo fatto l'ultimo salto di qualità, ci ha trascinati in una stagione indimenticabile. Lo ringrazieremo per sempre". Asciugate le lacrime però Agnelli ha bisogno di un sostituto, altrettanto degno di indossare le strisce della zebra. La contromossa porta il nome di Mario Mandzukic, 29 enne centravanti della Nazionale croata. Campione d'Europa con il Bayer Monaco nel 2013, con tanto di rete finale, e ultima stagione passata nell'Atletico Madrid. Certo non è al livello di Tevez ma ha caratteristiche diverse che piacciono ai dirigenti e comunque il mercato estivo non finisce mica così. Il budget a disposizione non è altissimo ma sicuramente ci sarà posto per almeno un'altra punta nella rosa da affiancare al neo-acquisto Dybala. Con un occhio anche a Van Persie, che ormai è fuori dal Manchester United, Marotta presta molta attenzione a Oscar del Chelsea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog