Cerca

Calcio

Udinese, il nuovo acquisto è Alì e combatte contro l'Isis

Udinese,  il nuovo acquisto è Alì e combatte contro l'Isis

Da combattente al fronte a giocatore di serie A. È la vita eccezionale di Ali Adnan, il terzino sinistro soldato iracheno che combatteva contro l'Isis potrebbe vestire la maglia di titolare dell'Udinese nella prossima stagione. Il giocatore iracheno aspetta solo la decisione di Pozzo che ha qualche problema con la tesserazione degli extracomunitari. Sui social i tifosi, venuti a conoscenza del suo incredibile passato, lo tempestano di domande e curiosità. Nlla sua nazione Ali Adnan Kadhim Al-Tameemi è un personaggio. Con l’escalation dopo i Mondiali under 20 del 2013, quando fu uno dei trascinatori dell’Iraq, arrivò sorprendentemente fino alla semifinale per poi arrendersi all’Uruguay. Un’esperienza felice che però non l'ha distratto dal combattere per non vedere più il proprio Paese martoriato dalla guerra e dal terrorismo. Così lo scorso anno la decisione di arruolarsi per combattere l’Isis e di rifiutare la corte della Roma che voleva portarlo in serie A. Al fronte Ali dura un paio di settimane ma poi rientra nei ranghi e riprende a giocare con passione a pallone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog