Cerca

La debacle

Flavia Pennetta, disastro ai Tianjin Open: umiliata dalla 414 al mondo

 Tianjin Open di Tennis, Flavia Pennetta umiliata dall'ucraina numero 4141 della Wta

Battuta senza pietà. L'esordio per Flavia Pennetta è stato amarissimo al Tianjin Open. L'ucraina Lyudmyla Kichenok, la numero 414 della classifica della Women's Tennis Association, ha sconfitto l'azzurra costringendola ad uscire subito dal torneo della città cinese. Flavia, che era la numero 1 del seeding dopo aver chiesto e ottenuto una wild card con l'obiettivo di raggiungere la qualificazione alle Wta Finals, ha ceduto in due set durati in totale un'ora e 38 minuti.

Vendetta Williams - Si complicano così le cose per la tennista italiana che attualmente è nona nella Race, la classifica che tiene conto dei risultati del 2015, e occupa l'ultimo posto disponibile (entrano la prime otto) visto il forfait di Serena Williams. Non resta altro che attendere il risultato di Venus Williams contro un'altra ucraina, Yulia Beygelzimer, che in caso di vittoria prenderebbe il posto dell'azzurra vendicando la sorella sconfitta eliminando comunque un'italiana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog