Cerca

Furioso

Lazio, Claudio Lotito sbrocca a Formello: "Siete vergognosi, tirate fuori le palle"

Claudio Lotito

Le telecamere durante la partita Lazio-Milan lo avevano pizzicato più volte. Il volto di Claudio Lotito, scocciato e furibondo per la sconfitta della sua squadra, non lasciava presagire nulla di buono già dalla tribuna. Infatti, il giorno dopo la partita che ha visto il Diavolo imporsi per 3-1 sui padroni di casa, il presidente biancoceleste si è recato personalmente a Formello e ha chiamato tutto lo staff e i giocatori al rapporto. Accompagnato dall'ormai inseparabile d.s Igli Tare, ha "cazziato" pesantemente la squadra per l'atteggiamento che ha avuto in campo.

La sfuriata - Secondo alcuni indiscrezioni sarebbero volate parole grosse. Come riporta La Gazzetta dello Sport, Lotito avrebbe detto: "Ieri avete avuto un atteggiamento vergognoso. Non mi è piaciuto per niente. Deve cambiare completamente il vostro atteggiamento, dovete tirare fuori le palle. Abbiamo affrontato squadre più deboli che lo sanno fare e che tirano fuori tutto. Voi, non ci siete riusciti". Lotito, però, avrebbe poi tentato di motivare il suo staff: "Le qualità tecniche ci sono e le avete tutti quanti. Quello che però non avete capito è che a vincere è il collettivo e non il singolo. Dovete aiutarvi. Dovete aiutare il compagno. Non è importante il nome dietro la maglia ma il simbolo che c’è davanti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog