Cerca

Addio

Pirlo, la rottura con la Juve: ecco la sua verità

Pirlo, la rottura con la Juve: ecco la sua verità

"Loro volevano che restassi ancora, non mi hanno mandato via. È stata una mia decisione, avevo altre scelte in testa e ho deciso per questo. Mi è molto dispiaciuto ma è stata una mia scelta". Lo ha detto il centrocampista del New York City Andrea Pirlo nel corso del workshop in svolgimento a Dubai per la decima edizione del Dubai International Sports Conferencè tornando sul suo addio alla Juventus. "Si arriva a una certa età in cui bisogna fare delle valutazioni - ha sottolineato il regista bresciano - Era arrivato il momento giusto per cambiare e fare una nuova esperienza dopo quattro fantastici anni e aver vinto quello che c’era da vincere. Ho fatto una scelta di vita per imparare qualcosa di nuovo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • afadri

    28 Dicembre 2015 - 18:06

    Si,Pirlo è un grande sportivo oltre che un eccellente giocatore. Potremmo additarlo ai giovani che cercano esempi da emulare.

    Report

    Rispondi

  • cosimo.sgura

    28 Dicembre 2015 - 14:02

    Ognuno di noi è padrone del proprio futuro. Se Pirlo ha deciso così avrà avuto i suoi motivi. È stato un grande e va rispettato. Ciao campione.

    Report

    Rispondi

blog