Cerca

Sparate

Liguori, l'attacco agli arbitri prima di Juve-Napoli. Finisce malissimo: si va in tribunale

Paolo Liguori

Paolo Liguori, in vista di Juve-Napoli, durante Tiki Taka ci era andato giù pesantissimo contro Nicola Rizzoli, l'arbitro che avrebbe dovuto dirigere il match (poi però affidato ad Orsato causa infortunio del primo): "Miglior arbitro? Sì, ma non allo Juventus Stadium per questa partita. Io non ho prove, ma ho una sequenza importante di dati che dicono che quando sbaglia, quelle poche volte, lo fa in una direzione". E ancora, Liguori aveva detto che ci sarebbe stato "sicuramente un errore arbitrale a favore della Juve". Parole pesanti, che hanno scatenato la reazione dell'Aia, l'Associazione italiana arbitri. L'annuncio viaggia su Twitter, dove si legge: "A seguito delle dichiarazioni del giornalista Paolo Liguori, il presidente Nicchi ha dato mandato ai legali di tutelare l'immagine dell'Aia". Insomma, gli arbitri fanno causa a Liguori. In un comunicato, sempre l'Aia, sottolinea che "anche l'arbitro internazionale Nicola Rizzoli, a titolo personale, ha posto in essere la medesima iniziativa di tutela legale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fancu

    13 Febbraio 2016 - 16:04

    Caro Liguori l'unico ridicolo sei tu,quelle che hai detto non sono critiche ma accuse precise e che le dono gravemente la persona rizzoli in quanto tale e la juventus come società, ma il problema è molto più grave perché non te ne rendi conto e quindi o sei In malafede o sei un ignorante senza speranza in ogni caso non puoi fare né il direttore né il giornalista. Sei vergognoso e indifendibile.

    Report

    Rispondi

blog