Cerca

MotoGp

Rossi, la minaccia sul futuro: "Se continuerò sarà per..."

Rossi, la minaccia sul futuro: "Se continuerò sarà per..."

Il «biscottone» spagnolo è ormai alle spalle, Valentino Rossi ha staccato la spina per qualche settimana per digerire la beffa del Mondiale 2015, poi si è rimesso al lavoro. Solita routine, in vista della nuova stagione, e della nuova rincorsa al decimo titolo iridato. Il Dottore spegnerà le 37 candeline martedì prossimo, ma non ha intenzione di fermarsi. A distanza di qualche settimana dall' inizio del Mondiale MotoGp 2016, infatti, inizia a tenere banco il mercato piloti, anche perché quasi tutti i big sono in scadenza di contratto. Valentino Rossi, nell' anticipazione di un' intervista di Sky Sport, ha spiegato: «Dovrò decidere se continuare altre due stagioni o meno. Se continuo sarà per due anni. Funziona così adesso, tutti fanno i contratti per due anni. Se saremo d' accordo con la Yamaha sarà per 2 anni, perché altrimenti sarebbe un problema». Il Dottore se continua lo fa come si deve, impegnandosi fino ai 39 anni. Rossi poi chiarisce anche le tempistiche della scelta: «Sarà come nel 2014, quando avevo detto che avrei guardato le prime gare. Naturalmente un pilota vorrebbe decidere a Valencia, con calma, ma il mercato inizia prima e quindi occorre guardare alle prime 5-6 gare e poi cominciare a ragionare».

Claudio Savelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog