Cerca

Scelte

Clamoroso Antonio Conte: chi vuole riportare in Nazionale dopo il crac di Marchisio

Andrea Pirlo

C’erano tre soli italiani in campo, sabato al Meazza, per Inter-Napoli: Gabbiadini, Insigne e D’Ambrosio. Il quarto, azzurro di passaporto e papabile per la Nazionale, era Jorginho, e la presenza di Antonio Conte in tribuna, riletta alla luce dell’infortunio di Claudio Marchisio del giorno successivo, suona ora profetica. Il ct infatti dovrà ben guardarsi intorno per capire a chi affidare le chiavi della Nazionale a Euro2016. Perché perso il bianconero, si sono perse le tracce pure di Marco Verratti. La stellina del Psg non gioca dal 20 febbraio, appiedato da una pubalgia infinita; lui è certo di farcela, ma presentarsi all’Europeo reduce da uno stop così lungo cela molte incognite. E dunque quale regista per l’Italia? Le alternative a Marchisio e - malaugurata ipotesi - a Verratti, potrebbero essere appunto Jorginho, Montolivo, Thiago Motta, oppure inventarsì in quel ruolo gente di corsa alla Parolo o alla Soriano, perdendo però forza negli incursori.

A meno che Conte non si affidi a “sant’Andrea Pirlo”. A 55 giorni dall’esordio contro il Belgio (13 giugno) secondo chi segue da vicino la Nazionale Pirlo ha un piede nella lista degli esclusi, ma la sua convocazione torna di moda. Sia per il mero aspetto tecnico-tattico (con lui il collaudato 3-5-2 e il 4-3-3 sono più che fattibili) sia per mancanza di alternative. Il campionato americano è alla settima partita (per i New York una vinta, 3 pari e due ko) Andrea avrebbe un paio di mesi per prepararsi al meglio. E Conte un pensierino ce lo sta facendo. (LOTO)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Boldrino

    21 Aprile 2016 - 08:08

    lascialo a casa pirlo porta chiunque, ma non pirlo. ci sono tanti buoni giocatori giovani e questo va a prendere uno di 40 anni che farà un chilometro in tutta la partita. conte hai vinto solo con la juve e sicuramente non per merito tuo. credevi di essere un superallenatore e invece hai visto allegri. è arrivato due campionati vinti una finale di champion e quest'anno se passava con i tedeschi?

    Report

    Rispondi

blog