Cerca

Tristezza

Povero Iannone, arriva Lorenzo in Ducati. E lui: "Sì, lo so. Adesso..."

Andrea Iannone

Ormai è ufficiale: Jorge Lorenzo, il prossimo anno, correrà in Ducati. E Andrea Iannone, ora, rischia il posto. L'italiano ne è consapevole, e ne parla in un'intervista alla Gazzetta dello Sport. "Jorge per me ha fatto bene i suoi calcoli, non è stupido, ha vinto cinque mondiali - spiega -. Non sono nella sua testa, ma dico che oggi è difficile dire no a una Ducati". E ancora: "Per me che arrivi Lorenzo è bellissimo, a prescindere da chi resterà. Per il lavoro che Ducati ha fatto e sta facendo, è giusto puntare in alto e Lorenzo è il pilota giusto. Da parte mia, penso di potere dare tanto per rendere il progetto vincente, credo molto in Ducati. Detto questo, non ho fretta, non mi interessa pensare al mercato. Ho mostrato il mio potenziale, devo solo mettere a frutto il mio talento, ho un potenziale molto alto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    21 Aprile 2016 - 17:05

    Iannone finora ha dimostrato, più che il suo potenziale, il suo demenziale!

    Report

    Rispondi

  • boss1

    boss1

    21 Aprile 2016 - 11:11

    se la Ducati sacrifica Iannone commette per me un errore.

    Report

    Rispondi

blog