Cerca

Il mercato

Diaspora nerazzurra: i tre big che stanno per mollare l'Inter

Inter, in tanti con la valigia in mano

A sole due giornate dalla fine di un campionato vissuto fra pochi alti e molti bassi, l’Inter di Roberto Mancini si appresta a operare scelte di mercato importanti. In prima battuta dovranno essere discusse le posizioni di quei calciatori che, nel corso della stagione, hanno deluso o quantomeno non hanno reso quanto ci si aspettasse.

I partenti - Sul banco degli imputati molti big, da Jovetic a Ljajic, da Telles a Melo fino all’incognita Icardi. I sicuri partenti dovrebbero essere, salvo ripensamenti della dirigenza, Ljajic e Telles. Il primo per aver, specie nelle ultime uscite, perso posizioni nella gerarchia degli esterni offensivi a disposizione di Mancini, il secondo invece, pur valido tecnicamente, sembra non essere in grado di tener bene difensivamente, al suo posto, già pronto il terzino Caner Erkin.

Caso Jojo - Tutt’altro discorso per quanto concerne il montenegrino Jovetic che dovrebbe restare, non tanto per quanto fatto vedere in campo, quanto per gli accordi presi dall’Inter nella scorsa sessione di mercato. Jojo infatti, dovrebbe diventare nerazzurro automaticamente in caso di raggiungimento delle due presenze nella prossima stagione calcistica o nel caso in cui l’Inter non finisca, per Natale, fra le ultime quattro della graduatoria. Salvo offerte importanti quindi, il numero 10 interista dovrebbe restare a San Siro. In bilico e con la valigia non proprio pronta Melo, Handanovic ed il bomber Icardi.

Icardi - Il brasiliano fa parte di quel gruppo di calciatori che hanno decisamente steccato la loro prima in nerazzurro mentre per le colonne Handanovic e Icardi, le cessioni potrebbero nascere dalla volontà del primo di giocare, finalmente, la Champions League e del secondo di abbandonare la squadra in vista di altri palcoscenici, al momento, più ambiziosi. Insomma, a campionato ancora in corso l’Inter sembra già un cantiere aperto composto da tante idee, molti dubbi e troppe personalità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog