Cerca

Ricchezza

Marcello Lippi nuovo Ct della Cina: 20 milioni di euro all'anno

Marcello Lippi

È ufficiale, Marcello Lippi è il nuovo ct della Cina. Dopo le tante voci, l’annuncio è stato dato ieri dalla Chinese Football Association (Cfa). Una volta sciolto l’impegno con il Guangzhou Evergrande, il 68enne ex tecnico azzurro ha potuto firmare un contratto particolarmente ricco: stando ad alcune indiscrezioni, la cifra dell’ingaggio dovrebbe aggirarsi sui 60 milioni di euro per tre anni, che farebbero di Lippi l’allenatore più pagato al mondo. Uno stipendio giustificato non solo dal fatto che la cifra è la stessa dell’accordo con il Guangzhou, ma soprattutto perché Lippi arriva in Cina nel tentativo di salvare il calcio di stato: l’obiettivo è far fruttare i tanti investimenti fatti dal Paese di Xi Jinping, salvando innanzitutto la nazionale.

La Cina, infatti, che vorrebbe organizzare il Mondiale 2030, intanto rischia di non qualificarsi a Russia 2018: dopo 4 partite (ne mancano 6) la classifica piange, con un solo punto che significa ultimo posto e ben 8 lunghezze di distanza dalla seconda piazza (che vorrebbe dire qualificazione). Decisiva potrebbe essere la sfida del 15 novembre contro il Qatar: una vittoria terrebbe aperte le speranze. Venerdì Lippi sarà presentato alla stampa, mentre i suoi allievi tengono alto il tricolore: Fabio Cannavaro ha vinto la serie B con il Tianjin Quanjan, mentre Ciro Ferrara si è salvato all’ultima giornta sempre in B con il suo Wuhan Zall, vincendo le ultime 5 partite di fila.

di Matteo Spaziante

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog