Cerca

Traguardi

Milan, primo in Italia per utilizzo dei giovani in campo e dodicesimo in Europa

Vincenzo Montella

Un tempo era nelle ultime posizioni di questa classifica, ora il Milan può esultare per il 12esimo posto nel ranking di giovinezza delle squadre europee stilato dal Cies, il centro studi della Fifa: guardando alle formazioni scese in campo nei cinque maggiori campionati europei, l’età media dei rossoneri è stata di 25,37 anni. Tra le grandi d’Europa, solo il Borussia Dortmund fa meglio (25,16). La seconda italiana è l’Atalanta, 27esima (26,46 anni) ma in veloce risalita proprio come in classifica grazie alla svolta verde imposta da Gasperini dopo il ko col Palermo. Seguono a brevissima distanza Bologna (26,48) e Lazio (26,54).

Se nel computo di tutte le 31 leghe Uefa la vetta spetta ai danesi del Nordsjaelland (22,14), la top ten dei cinque maggiori campionati si divide equamente tra Ligue 1 francese e Bundesliga, con cinque squadre a testa: domina il Tolosa (23,44) davanti al Nizza di Balotelli (24,31), mentre a chiudere il podio c’è il Leverkusen (24,33). Alle spalle del Bayer, c’è la sorpresa di questa stagione che venerdì scorso ha battuto proprio le “aspirine” prendendosi la vetta della classifica tedesca: parliamo del RB Lipsia, la squadra finanziata dalla Red Bull che tra le polemiche ha ottenuto quattro promozioni in sette anni dalla sua fondazione e ha scalzato il Bayern Monaco dal primo posto.

di Francesco Perugini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog