Cerca

ALIMENTAZIONE CORRETTA

Com’è la tua Piramide Alimentare?
Te lo spiega il test ‘Curare la Salute’

Dopo il successo della passata edizione, riparte 'Curare la Salute', iniziativa che nasce con l’obiettivo di informare e sensibilizzare la popolazione sull’importanza di prendersi attivamente cura di sé, partendo dall’alimentazione e da uno stile di vita virtuoso. I risultati raccolti tramite il test dell’edizione 2014 disponibile sul sito www.curarelasalute.com a cui hanno risposto circa 3.000 persone sul tema della sana alimentazione, parlano chiaro: gli italiani sono rimandati a tavola, mangiano pochissima frutta e verdura, hanno una vita sedentaria e sono fuori forma. Il 21% dei rispondenti ha ammesso di essere molto al di sopra o al di sotto del proprio peso, solo un terzo è risultato in perfetto peso forma mentre il 45% ha dichiarato di essere sedentario o molto sedentario. Solo il 20% consuma da 4 a 5 porzioni giornaliere di frutta e verdura, ovvero quelle raccomandate dall’OMS per mantenersi in buona salute, mentre quasi la metà consuma quantità insufficienti (1-2 porzioni). Alla luce di questi risultati, la seconda edizione di ‘Curare la Salute’, avvalendosi di un comitato scientifico di esperti costituito da medici di medicina generale, nutrizionisti e farmacisti, si propone ai cittadini come punto di informazione in rete, ricco di notizie, interviste, consigli sulla nutrizione, stili di vita e integrazione nutrizionale, ma anche con il nuovo test della Piramide Alimentare. Ricerche scientifiche hanno evidenziato come la Dieta Mediterranea abbia effetti benefici sulla salute e nel 2010 è stata nominata dall’Unesco Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità. Si basa su un modello nutrizionale costituito principalmente da olio di oliva, cereali, frutta fresca e secca, verdure e una moderata quantità di pesce, latticini e carne. La Piramide Alimentare è la rappresentazione grafica del modello alimentare mediterraneo. Suggerisce, infatti, in modo chiaro e immediato quantità e frequenze di consumo delle principali classi di alimenti ed è formulata per promuovere un perfetto equilibrio tra nutrizione e stile di vita.

Il nuovo test. A partire dalla Piramide Alimentare della Dieta Mediterranea, è stata sviluppata la nuova versione del Test di Curare la Salute: il Test della Piramide. Rispondendo alle domande proposte il test genererà come risultato una piramide personalizzata atta a mettere in luce come la propria alimentazione corrisponda a quanto indicato dalla Piramide Alimentare. La piramide personalizzata perciò permetterà poi di rivolgersi in maniera consapevole al professionista della salute, farmacista o medico, di riferimento per chiedere un consiglio mirato. “Conoscere le giuste quantità da consumare dei principali alimenti o gruppi di alimenti è il modo più semplice per scegliere cosa e quanto mangiare senza paura di compiere errori” sottolinea il Prof. Michele Carruba, Direttore del Centro Studi e Ricerche sull’Obesità dell’Università di Milano, firmatario della nuova piramide alimentare (INRAN 2009) - “La Nuova Piramide della Dieta Mediterranea Moderna, realizzata insieme al prof. Carlo Cannella, è stata strutturata inserendo gli alimenti che compongono un pasto principale alla base e, via via a salire, gli altri alimenti necessari a completare il pasto, distribuiti a seconda che la frequenza di consumo consigliata sia giornaliera o settimanale. La nuova piramide tiene anche in considerazione in modo più allargato gli stili di vita e le abitudini sociali, evidenziando l’importanza basilare dell’attività fisica, della convivialità a tavola, dell’abitudine di bere acqua e suggerendo di privilegiare il consumo di prodotti locali su base stagionale”.

La campagna informativa. All’interno delle farmacie aderenti alla Campagna sarà inoltre possibile trovare il materiale informativo in italiano, e in quelle delle province di MI/MB/LO, in occasione di Expo 2015, anche una versione in inglese, con l’obiettivo di raggiungere con i messaggi educazionali e di sensibilizzazione sul valore della Dieta Mediterranea anche i visitatori internazionali della manifestazione. La Campagna “Curare la Salute”, promossa con il contributo incondizionato di Pfizer Consumer Healthcare e patrocinata da Federfarma, FOFI, SIMG, ADI e Padiglione Italia EXPO 2015, annovera tra i componenti del suo comitato scientifico la Dott.ssa Annarosa Racca, Presidente di Federfarma, il Prof. Michele Carruba, Direttore del Centro Studi e Ricerche sull’Obesità dell’Università di Milano, il Dott. Luigi Canciani, Responsabile Nazionale Area Prevenzione ed Educazione alla salute SIMG, il Dott. Francesco Carlo Gamaleri, Consiglio Direttivo Ordine dei Farmacisti delle Province di Milano, Lodi e Monza e Brianza e il Dott. Lucio Lucchin, Direttore Struttura Complessa di Dietetica e Nutrizione Clinica Comprensorio Sanitario di Bolzano - Past President ADI. (LARA LUCIANO)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog