Cerca

BIBLIOTECA

’La legge del dolore’, storia
di un riscatto tutto italiano

0

Era necessaria in Italia una battaglia di civiltà per una legge che curasse il dolore? Guido Fanelli è un medico che si è battuto fino in fondo per rivendicare questo diritto. Per farlo il professor Fanelli si è speso per lunghi anni in un Paese come l'Italia, fra mille controversie e molti nemici. Ma alla fine ha vinto la sua battaglia. È stato l'estensore tecnico della normativa della Legge 38 del 2010, che per la prima volta garantisce l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore da parte del malato in Italia. Una legge all'avanguardia, approvata nel Parlamento italiano all'unanimità e indicata come modello di eccellenza dalla Commissione Europea, quindi da Paesi tradizionalmente più avanzati del nostro. In questo dialogo con il giornalista e scrittore Leo Turrini, Fanelli racconta la storia scientifica e umana che ha portato all'approvazione della legge. Le sue basi etiche. I risvolti politici, l'incontro-scontro con le istituzioni, il senso di sconforto che spesso prende uno scienziato in Italia quando ha a che fare con ministri ignari e sordi burocrati. E soprattutto gli aspetti pratici della legge. Come rivendicare concretamente il diritto a non soffrire nelle strutture ospedaliere italiane. Perché la battaglia di Fanelli non è ancora finita. Molti, troppi operatori sanitari in Italia non applicano la Legge 38/2010 o lo fanno parzialmente, per un mix di barriere culturali e carenze organizzative. Questo è un libro sui nostri diritti e sulla nostra libertà. Ci riguarda tutti, perché tutti abbiamo diritto a vivere in modo pienamente umano il mistero della vita, sino al suo ultimo istante.

Guido Fanelli, professore ordinario di anestesiologia, rianimazione e terapia del dolore dell'Università di Parma, direttore della Scuola di specializzazione in anestesia e rianimazione, è anche direttore della struttura complessa Anestesia, Rianimazione e Terapia Antalgica dell'azienda ospedaliero-universitaria di Parma e direttore scientifico di Biogenap del Cnr e tutte su peer review, e diciannove libri o capitoli in libri. Ha coordinato dal 2010 la Commissione per l'attuazione della Legge 38 ed è stato insignito dal presidente della Repubblica della medaglia d'argento al ‘merito della sanità pubblica’.

Leo Turrini, giornalista di Sky. Da oltre trent’anni per i quotidiani del gruppo Poligrafi i grandi eventi dello sport e non solo. Ha scritto le biografi e di Enzo Ferrari, Gino Bartali, Michael Schumacher e Lucio Battisti.

ISBN 9788899276478 - Pag. 176 - Prezzo 15,00 euro

Compagnia Editoriale Aliberti – Vicolo Scaletta, 1, 42121 Reggio Emilia

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media