Cerca

NEUROSCIENZE E NUOVE TECNOLOGIE

Milano. Corsi ‘Cervellamente 2016’
dai robot alla Internet-dipendenza

Mai prima d’ora il cervello è stato al centro dello studio sistematico e interdisciplinare di scienziati provenienti da diverse branche scientifiche, infatti l’odierna ricerca scientifica non si limita più solo all’ambito della biologia e della neurologia del cervello, ma coinvolge anche discipline afferenti al settore delle neuroscienze. Negli ultimi anni si è registrato un notevole risveglio di interesse nelle ricerche sul cervello, grazie anche ad un rilevante investimento pubblico nell’ambito delle neuroscienze. Ne sono esempio, lo Human Brain Project (HBP) – progetto europeo con sede a Losanna – e il Progetto Brain negli USA. Per questo motivo l’Università degli Studi di Milano ha voluto dedicare la XIII edizione di Cervell.a.Mente alle nuove tecnologie che stanno prepotentemente entrando nel campo delle neuroscienze. Cervell.a.Mente è un ciclo di seminari che viene organizzato ogni anno per 'La Settimana Mondiale del Cervello' dal Centro di Eccellenza per le Malattie Neurodegenerative - Cend e coordinato dalla Professoressa Adriana Maggi.

All’evento interverranno, tra gli altri:  Egidio D’Angelo, direttore di uno dei gruppi italiani che prende parte allo Human Brain Project, che ci racconterà dei progressi e delle prospettive di questi studi;  Giorgio Metta dell’IIT, che sviluppa prototipi di robot intelligenti; Pierpaolo Battaglini del Centro Brain di Trieste e Fabrizio Gardoni dell’Università di Milano che parleranno dei loro studi sui meccanismi regolatori della vita delle sinapsi, che collegano tra loro i neuroni. Il ciclo di seminari si propone, inoltre, di indagare come la tecnologia influisca anche negativamente sui nostri comportamenti.  Questo tema verrà affrontato da Diego Fornasari che parlerà dell’utilizzo eccessivo di internet e dei social media e di come ciò possa provocare effetti di dipendenza assimilabili a quelli derivati dall’uso di droghe; Stefano Cappa dell’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia affronterà il problema dell’elaborazione del linguaggio nell’era della comunicazione informale. (CARLOTTA DONNINI)

L’evento è destinato soprattutto alle scuole superiori provenienti da tutta la Regione Lombardia, ma è aperto a tutti. Cervell.a.Mente è un evento gratuito con obbligo di iscrizione chiamando il numero 02-50318375

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog