Cerca

DIRE ADDIO AL FUMO

Come usare la sigaretta elettronica
per dire addio alle bionde… a vita!

0

Ogni anno in Italia meno di 18 mila fumatori si rivolgono ai centri antifumo e chiede aiuto per smettere di fumare. Più o meno la metà di questi ce la fanno (meno dello 0,1%) ma circa 11 milioni di persone continuano a far parte della schiera dei fumatori. Purtroppo il 65% tenta di smettere da solo e la cosa raramente funziona. Smettere di fumare sigarette è difficilissimo perché bisogna liberarsi da una dipendenza complessa che uccide ogni anno oltre 6 milioni di persone nel mondo per patologie correlate e che provoca più morti di alcol (2,5 milioni), obesità (2,8 milioni), incidenti stradali (1,2 milioni) e omicidi (473mila) messi insieme. Se il 50% dei fumatori italiani passasse alla e-cig si stima che si potrebbero salvare oltre 40 mila vite ogni anno e risparmiare almeno 3 miliardi di costi sanitari. Se almeno una volta nella vita avete pensato di voler smettere di fumare o di minimizzare gli effetti delle sigarette sulla salute propria o dei familiari è su Amazon in versione Kindle scaricabile su numerosi dispositivi: smartphone, tablet e pc un nuovo e agile manuale scritto dagli autori di ‘101 motivi per non fumare’ un medico, Fabio Beatrice e una giornalista scientifica Johann Rossi Mason. ‘La verità sulla sigaretta elettronica’ nasce da un lungo percorso scientifico e intellettuale: “Dopo il boom del 2011 , la novità aveva conquistato tutte le pagine dei giornali e le vie cittadine con la comparsa di negozi e fumatori con la loro scia di vapore che li faceva assomigliare ad allegri trenini. All’euforia dello svapo è seguita però una certa delusione per chi aveva pensato di smettere solo accendendo il nuovo dispositivo. Ci siamo resi conto che la gente aveva in mano uno strumento dalle grandi potenzialità ma nessuno aveva capito come usarlo per ottenere il risultato di passare dalla sigaretta all’elettronica superando la dipendenza e il craving. (ISABELLA SERMONTI)

Link al libro http://www.amazon.com/dp/B01CRGQO54

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media