Cerca

SOLIDARIETÀ & SALUTE

Montenapoleone District, 7° anno
“Confermiamo il sostegno alla Lilt”

‘Lo shopping fa bene alla salute’: tradizionale appuntamento ad ottobre con la Campagna Nastro Rosa per la prevenzione del tumore al seno della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori

0
Montenapoleone District, 7° anno“Confermiamo il sostegno alla Lilt”

MonteNapoleone District conferma il proprio sostegno alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (Lilt) nel tradizionale appuntamento con la Campagna Nastro Rosa per la prevenzione del tumore al seno del mese di ottobre. Un importante connubio che vede solidarietà e moda schierarsi dalla stessa insieme in nome della prevenzione al femminile. MonteNapoleone District (MD) aderisce, per il settimo anno consecutivo, a questa Campagna organizzando lo 'Shopping fa bene alla salute': le Boutique associate devolvono il 10 per cento dell’incasso di sabato 30 settembre a Lilt, per raccogliere fondi a sostegno delle attività di diagnosi precoce del tumore al seno realizzate dalla Lilt di Milano. Le Vie rappresentate da MD: MonteNapoleone, Verri, Sant'Andrea, Santo Spirito, Borgospesso e Bagutta, per l’occasione saranno animate da grandi installazioni aeree raffiguranti dei nastri rosa che faranno da cornice all'evento, insieme alle shopper e ai decori su strada. L'iniziativa quest'anno avrà il supporto di un artista di fama internazionale che darà grande visibilità alla giornata di shopping, nonché alla campagna stessa.

Ogni anno in Italia sono circa 50 mila le nuove diagnosi di tumore al seno, nemico numero uno delle donne. Oggi però grazie alla diagnosi precoce, la percentuale di sopravvivenza a 5 anni delle donne colpite dal tumore al seno è vicina al 90 per cento. Importanti sono la cultura della prevenzione e della diagnosi precoce che la Lilt diffonde tra la popolazione femminile informandola e sensibilizzandola attraverso diverse iniziative, tra le quali appunto la tradizionale ‘Campagna Nastro Rosa’. Lo scorso anno i fondi raccolti da MD sono stati circa 175 mila euro. Questi fondi hanno contribuito a sostenere l’attività di diagnosi precoce di Lilt Milano che ha potuto effettuare oltre 30 mila visite al seno, più di 16 mila mammografie, circa 9 mila ecografie mammarie e quasi 2.200 visite gratuite sull’ Unità Mobile, negli Spazi Prevenzione e negli Atenei Milanesi. Quest’anno i fondi che verranno raccolti nella giornata di shopping solidale andranno a sostenere l’acquisto della Tomosintesi Mammaria che verrà inserita in alcuni degli Spazi Prevenzione Lilt. Si tratta di una metodologia radiologica tridimensionale ad alta definizione e con un’elevata accuratezza diagnostica in grado di evidenziare lesioni tumorali al seno molto piccole. (EUGENIA SERMONTI)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media