Cerca

WWW.SURVIO.COM/SURVEY/D/DERMATITE-ATOPICA

Il nuovo sito d’incontro on line
per chi ha la dermatite atopica

L’iniziativa di Inversa Onlus si prefigge lo scopo di sondare le carenze assistenziali riscontrate dai pazienti italiani affetti da questa patologia dermatologica tra le più fastidiose

0
Il nuovo sito d’incontro on lineper chi ha la dermatite atopica

Circa il 14 per cento della popolazione italiana soffre di dermatite atopica, una patologia che si manifesta attraverso l’insorgere di eczemi acuti, eritemi, vescicole, essudazione, sintomi accompagnati dalla formazione di croste all’altezza della fronte, delle guance, del cuoio capelluto, che possono espandersi anche sul torace a sulla nuca. Inversa onlus ha lanciato un sondaggio che permette di dare voce ai pazienti italiani, i quali potranno così esprimere e condividere le difficoltà riscontrate in termini di assistenza e qualità delle cure nell’ambito di questa fastidiosa patologia.

“Abbiamo ricevuto numerose richieste di aiuto da numerosi pazienti afflitti da una sofferenza continua e snervante, che non sanno gestire e dalla quale non ricevono appropriata assistenza. Con questo sondaggio vogliamo rilevare i bisogni insoddisfatti della popolazione italiana in modo da poter portare avanti azioni che possano così migliorare la vita di moltissime persone”, ha spiegato Giusi Pintori, presidente di Inversa onlus, associazione che lavora da sette anni a supporto dei pazienti con importanti patologie dermatologiche.

Visitando il sito www.survio.com/survey/d/dermatite-atopica i soggetti affetti da dermatite atopica possono esprimere le loro necessità sottolineando quante e quali siano le problematiche sulle quali è necessario lavorare per garantire ai pazienti una migliore qualità della vita. (FEDERICA BARTOLI)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media