Cerca

‘PAZIENTE ANZIANO FRAGILE’

L’Associazione Alberto Sordi
si aggiudica il Premio Santex

La consegna del premio sponsorizzato dall’azienda Santex con un grant incondizionato e organizzato da MAProvider, è avvenuta durante un evento in seno al XXXVIII Congresso Nazionale SIFO

0
L’Associazione Alberto Sordi si aggiudica il Premio Santex

Al progetto ‘Centro diurno anziani fragili’ dell’Associazione Alberto Sordi Onlus va la seconda edizione del Premio Santex ‘Paziente anziano fragile’. L’Associazione, promossa nel 2002 da Alberto Sordi, si occupa di servizi alla persona anziana e ‘fragile’, e si rivolge soprattutto a persone in età avanzata non completamente autosufficienti e all’individuazione dei bisogni socio-sanitari, nonché all’orientamento e alla formazione professionale del personale, da impiegare in iniziative a sfondo sociale nel campo della terza età.

La consegna del ‘Premio Santex’ è avvenuta durante un evento in seno al XXXVIII Congresso Nazionale SIFO svoltosi oggi a Roma: il premio ‘paziente anziano fragile’ è stato sponsorizzato, con un grant incondizionato, dall’azienda Santex Spa, leader nella produzione di ausili per l’incontinenza da oltre 50 anni, il premio ha ricevuto il patrocinio gratuito di della Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni Pavimento Pelvico (FINCOPP) ed è stato organizzato dalla società di consulenza in ambito health care MAProvider.

“Come prima cosa, desidero ringraziare tutti i numerosi partecipanti al bando e i componenti della Giuria, che hanno supportato la nostra idea –  ha detto Alessandra Castiglioni, della direzione generale di Santex – Santex prosegue la sua mission di essere un’azienda, in prima linea nella produzione e nella innovazione di ausili per l’incontinenza, orientata al miglioramento della qualità della vita dei pazienti affetti da incontinenza urinaria. La seconda edizione del Premio è la dimostrazione che la nostra azienda continua ad avere il miglioramento della qualità di vita come obiettivo primario”.(FABRIZIA MASELLI)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media