Cerca

INIZIATIVE BENEFICHE

JC Band: un concerto rock
per ‘Diabete Ricerca Onlus’

Il rock della JC Band di Janssen Italia in sostegno della ricerca scientifica in diabetologia: alla discoteca Planet di Roma, in via del Commercio 36 un concerto per Diabete Ricerca

0
JC Band: un concerto rock per ‘Diabete Ricerca Onlus’

Grande successo presso la discoteca Planet a Roma, della JC Band guidata da Massimo Scaccabarozzi, che si è esibita per un concerto di beneficenza, in favore e sostegno dell’organizzazione non lucrativa ‘Diabete ricerca’ onlus e sostenuta dalla Società italiana di diabetologia (Sid). L’evento benefico ha rappresentato l’occasione per evidenziare il pregevole lavoro di ricerca scientifica condotto dalla onlus che dalla sua fondazione, nel 1999, si impegna per garantire sempre migliori condizioni di vita per tutti i pazienti affetti da diabete: in particolar modo, l’organizzazione preme affinché i tempi di sviluppo delle nuove terapie si accorcino così da poter soddisfare prontamente tutte le esigenze e le necessità dei pazienti. «La ricerca è ispirazione, creatività, ritmo, coinvolgimento, divertimento e dono agli altri - ha affermato il professor Enzo Bonora, presidente di Diabete ricerca onlus - Assomiglia molto alla musica rock. Il diabete è lento. La ricerca è rock». La JC Band, che ha all’attivo oltre 100 concerti in Italia e all’estero dal 2008, è composta da dipendenti dell’azienda farmaceutica Janssen del gruppo Johnson & Johnson: Massimo Scaccabarozzi, frontman, voce e chitarra del gruppo, è il presidente e amministratore delegato di Janssen Italia e presidente di Farmindustria. Insieme a lui, si esibiscono i musicisti-colleghi: Maurizio Lucchini al basso, Orazio Zappalà e Francesco Mondino alle chitarre elettriche, Antonello Caravano alle tastiere e Antonio Campo alla batteria.

«Io e la JC Band siamo di nuovo a Roma per una serata all’insegna della musica e del divertimento a sostegno, ancora una volta, di un’importante realtà come Diabete Ricerca che ogni anno contribuisce all’avanzamento della ricerca di terapie sempre più risolutive per una malattia altamente diffusa come il diabete - ha commentato Massimo Scaccabarozzi – Una condizione definita, insieme alle malattie cardiovascolari e all’obesità, un ‘problema di salute del 21° secolo’ perché in forte crescita, soprattutto negli ultimi anni. Noi di Janssen siamo impegnati da sempre non solo a ricercare e sviluppare trattamenti innovativi che possano realmente soddisfare bisogni clinici ancora insoddisfatti, ma anche in iniziative di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e raccolta fondi per chi ne ha più bisogno». La band ha proposto i pezzi forti del proprio repertorio, passando per la riproposizione di brani storici dei più grandi personaggi del panorama rock nazionale e internazionale come Vasco Rossi, Ligabue, John Lennon, Eric Clapton, ma anche cover di pezzi degli anni ’60 e ’70. La JC Band vanta anche la pubblicazione di cinque CD di cover prodotti sempre a scopo benefico, tra cui Rock song is a love song I, II, il live 2011, la Gold Edition 2013 e l’ultimo Eh già ...Love song is a Vasco Song inciso a dicembre 2015, che comprende unicamente brani del repertorio storico e recente di Vasco Rossi. «Riuscire a conciliare buona musica rock con una nobile causa come il finanziamento alla ricerca sul diabete è molto gratificante - ha affermato il professor Giorgio Sesti, presidente della Società italiana di diabetologia - Ci auguriamo che la partecipazione sia massiva». (FEDERICA BARTOLI)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media