Cerca

VACCINO ANTINFLUENZALE

Vaxigrip Tetra: Ok all’usi
anche dai sei mesi in poi

L’influenza è di solito più ‘pesante’ nei bambini rispetto agli adulti. Sanofi Pasteur annuncia l’approvazione del vaccino quadrivalente in Europa anche nei bambini dai sei mesi in su

1 Marzo 2018

0
Vaxigrip Tetra: Ok all’usi anche dai sei mesi in poi

In seguito ai risultati confortanti della sperimentazione clinica condotta su bambini di età compresa tra i 6 e i 35 mesi di età, la divisione vaccini di Sanofi (Sanofi Pasteur) ha confermato l’efficacia di Vaxigrip Tetra nella protezione dei bambini dall’influenza provocata dai 4 ceppi influenzali inclusi nel vaccino e dai ceppi circolanti. Sanofi annuncia dunque l’approvazione a livello europeo della somministrazione del suo vaccino quadrivalente anche nei bambini a partire dai 6 mesi di vita.

"Siamo davvero felici di aver ottenuto questa estensione di utilizzo per Vaxigrip Tetra che ci permette di ampliare la protezione del vaccino antinfluenzale quadrivalente anche a neonati e bambini in età prescolare. Questo significa offrire a tutti, dai 6 mesi in su, una protezione più ampia rispetto ai vaccini trivalenti, non solo contro l'influenza ma anche contro le sue complicanze potenzialmente pericolose", ha affermato Bogdana Coudsy, medical head Sanofi Pasteur Europa.

L’influenza nei bambini si presenta in forma più pesante rispetto alla popolazione adulta, registrando infatti tassi di infezioni più elevati, con conseguenti visite mediche e ricoveri più frequenti, senza contare un maggiore tasso di mortalità. Inoltre, in bambini al di sotto dei 2 anni si riscontra un maggior numero di casi di malattie gravi dovuto all’influenza. (FEDERICA BARTOLI)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media