Cerca

BOOK THERAPY

Per chi ama troppo il gossip
un libro contro i pettegolezzi

Il nuovo titolo della Collana Biblioterapia di Maria Margherita Bulgari editore ripercorre la storia della maldicenza, per fornire un aiuto a chi vuole liberarsi di questa brutta abitudine

24 Marzo 2018

0
Per chi ama troppo il gossipun libro contro i pettegolezzi

Disponibile il nuovo titolo della collana biblioterapia di Maria Margherita Bulgarini editore, dedicato questa volta alla maldicenza. Il libro di Giada Sanchini, dal titolo 'Il pettegolezzo o l’arte di dir male e come liberarsene’ passa in rassegna attraverso la lettura di pagine di grandi capolavori della letteratura italiana e internazionale, le diverse forme che il pettegolezzo può assumere, dalla chiacchiera indiscreta alla calunnia, e riflette sui suoi effetti, dalla presa di coscienza dei propri limiti, alle etichette sociali, fino all’isolamento. Già antichi poeti latini come Ovidio e Virgilio mettevano in guardia dallaFama, “il male più rapido che ci sia” e dagli errori in cui possono cadere le “orecchie pigre che si riempiono di chiacchiere”. Siamo agli albori di quelle che oggi chiamiamo fake news. Il percorso narrativo proposto in questa antologia - dove si riportano brani, tra gli altri, di Alessandro Manzoni, DanteAligheri, Luigi Pirandello, Goldoni, Molière, William Shakespeare, Fëdor Dostoevskij - è un esercizio di empatia, rivolto sia a chi si trova ad affrontare le conseguenze di pettegolezzi indesiderati, sia a chi, con troppa superficialità, ne diffonde la voce, con la prospettiva di orizzonti esistenziali di maggiore serenità e solidarietà sociale. Nella stessa Collana nel 2017 sono usciti i volumi ‘Gelosia’ di Caterina Barsanti, una indagine guidata per capire come evitare che i sentimenti di amore si trasformino in una patologica ossessione, e ‘Voce del verbo corrompere’ di Angela Iantosca, un viaggio nelle storie di corrotti e corruttori dalla Genesi ai giorni nostri.

La biblioterapia. Possono i libri aiutare le persone a migliorarsi e a guarire da problematiche e angosce che caratterizzano la vita di tutti i giorni? È questo il progetto della collana biblioterapia di Maria Margherita Bulgarini editore che propone una lettura dei classici attraverso grandi temi e parole chiave, per fornire strumenti di approfondimento utilizzabili individualmente, ma anche nell’ambito di una terapia o in gruppi di lettura. Diversi studi confermano, infatti, l’efficacia della biblioterapia - l’utilizzo di un insieme di letture a  fini terapeutici - per aiutare a gestire problemi psicologici come ansia, depressione o stress. Tanto che in Inghilterra la book therapy è stata riconosciuta dal National health service come efficace e indicata soprattutto per la cura dello stress psicologico. (MATILDE SCUDERI)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media