Cerca

SOLIDARIETÀ

8 mila dipendenti AbbVie offrono
più di 36 mila ore nel volontariato

L'iniziativa benefica riguarda servizi a favore delle comunità locali grazie all’iniziativa 'Week of Possibilities' in corso dal 18 al 22 giugno. 80 dipendenti di AbbVie Italia si uniscono ai colleghi di tutto

22 Giugno 2018

0
8 mila dipendenti AbbVie offrono più di 36 mila ore nel volontariato

Circa 8 mila dipendenti dell’azienda biofarmaceutica AbbVie sono stati coinvolti dal 18 al 22 giugno in oltre 50 paesi nella quinta edizione dell’iniziativa di volontariato 'Week of Possibilities' con diversi interventi a favore delle comunità locali. Due le iniziative nel nostro paese vedono 80 dipendenti di AbbVie Italia impegnati a prestare la loro opera per complessive 400 ore di volontariato a favore di due onlus attive sul territorio, la prima a Roma il 19 giugno scorso presso ARPJ TETTO onlus, casa-famiglia per donne sole e in difficoltà con figli minori e centro diurno per minori in pena alternativa alla detenzione e in stato di fragilità, poi ieri, 21 giugno, ad Aprilia presso A.G.P.H.A onlus, comunità Raggio di Sole, Centro diurno per persone con disabilità. In particolare a Roma i volontari  di AbbVie hanno realizzato opere di sistemazione nell’area verde presso l’ONLUS ARPJ TETTO nel quartiere Ostiense con la costruzione di arredi per esterni, utilizzando materiali di riciclo e lavorando fianco a fianco anche con alcuni ragazzi che frequentano la struttura, impegnati in un percorso di recupero attraverso diverse attività formative e di avvio al lavoro. ARPJ TETTO inoltre organizza attività di doposcuola e laboratori ludico-pedagogici aperti anche ai bambini e ragazzi del territorio.

Il 21 giugno ad Aprilia i volontari, dipendenti del vicino polo produttivo AbbVie di Campoverde, hanno realizzato lavori nelle aree esterne per la Comunità Raggio di Sole, comprese operazioni di smaltimento, riciclo e pulizia di  alcuni locali, costruzione di panchine e altri accessori per gli spazi verdi allo scopo di rendere accogliente e fruibile il giardino della struttura in via di completamento. Alcuni dei volontari di AbbVie inoltre contribuiranno all'allestimento dello spettacolo di fine anno del laboratorio di teatro. Per questo nuovo edificio, destinato a divenire un centro polifunzionale e comunità famiglia per persone con disabilità, la prossima tappa è l’apertura di una residenza a piano terra per ragazzi con disabilità rimasti orfani. Risulta quindi importante contribuire a rendere al più presto agibili gli ambienti e gradevole e utilizzabile l’area verde circostante. In entrambi gli appuntamenti, per la colazione prevista nella pausa pranzo ci si è rivolti al servizio catering fornito dalle donne e mamme di ARPJ TETTO onlus, una delle attività avviate nel centro romano con l'obiettivo di offrire una formazione lavorativa e opportunità di autonomia economica alle madri ospitate nella struttura.

Le iniziative di volontariato previste nell’ambito della Week of Possibilities nei diversi paesi vengono progettate e realizzate in collaborazione con le onlus presenti sul territorio in collaborazione con Points of Light a livello globale, di cui fa parte anche RomAltruista, partner delle iniziative in Italia: una collaborazione volta ad assicurare che gli sforzi dei volontari AbbVie possano risultare quanto più in linea con le esigenze della comunità di appartenenza e avere per questo un maggiore impatto. Come ricorda l'amministratore delegato di AbbVie Italia Fabrizio GrecoWeek of possibilities -#AbbVieGivesBack rappresenta per noi un’opportunità per continuare ad avere un impatto sulla vita delle persone offrendo un contributo concreto alle comunità nei luoghi in cui viviamo e operiamo”. (EUGENIA SERMONTI)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media