Cerca

Corna web

Ashley Madison, dopo il danno degli hacker la beffa: solo 3 profili ogni 10mila erano donne vere

Ashley Madison, dopo il danno degli hacker la beffa: solo 3 profili ogni 10mila erano donne vere

Dopo il danno degli hacker, la beffa: solo 3 profili ogni 10mila iscritti al sito Ashley Madison era quello di una donna. Questo significa che molti degli aspiranti traditori stavano chattando con un uomo. Come scrive il Corriere della Sera citando Gizmodo, la percentuale di utenti femminile realmente disposte a concedersi un'avventura era risibile: tra le 10mila e le 68 mila sui 37 milioni di profili diventati pubblici dopo l'attacco dei pirati informatici. Non solo: di quei profili solo 9.700 hanno effettivamente avviato una conversazione con un uomo, e molti di questi sarebbero stati realizzati dall'azienda per "trattenere" e "stuzzicare" gli utenti maschi, che secondo le prime stime si aggiravano intorno al 95% del totale. Dopo lo scoppio dello scandalo, negli Usa e in Canada ci sono stati tre suicidi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • filen

    filen

    29 Agosto 2015 - 14:02

    Hacker e pure culattoni ahahah

    Report

    Rispondi

blog