Cerca

Occhio

Allarme della società sicurezza informatica:
l'sms-virus che vi ruba i dati del cellulare

Allarme della società sicurezza informatica:l'sms-virus che vi ruba i dati del cellulare

Se avete un dispositivo Android leggete attentamente. Un nuovo virus è pronto a infettare i dispositivi Android. Si chiama Mazar ed è un malware messo a punto da alcuni hacker che tramite un sms apparentemente innocuo riescono ad accedere al dispositivo colpito, leggere i messaggi, fare telefonate e inviare sms a numeri a pagamento e, nel peggiore dei casi, impossessarsi di tutti i dati contenuti sullo smartphone e cancellarli. L'allarme, riporta l'Adnkronos, arriva dalla Heimdal Security, una società di sicurezza informatica danese, secondo la quale l'sms sarebbe già arrivato a circa 100mila utenti nella sola Danimarca. Il testo del messaggio della discordia contiene un link che sembra innocuo, ma cliccandoci sopra, installa un software Tor che dà libero accesso allo smartphone. Secondo quanto riporta Heimdal, il messaggio in questione arriverebbe con il seguente contenuto: "You have received a multimedia message from +[country code] [sender number] Follow the link http: //www.mmsforyou [.] Net / mms.apk to view the message". E' la prima volta che viene utilizzato per sferrare attacchi ai dispositivi. Sorprendentemente, la società di sicurezza ha rilevato che il malware non può essere installato sugli smartphone Android impostati in lingua russa.

Cosa fare quindi per evitare di incorrere nel malware? Prima di tutto, non cliccate mai sul link contenuto nell'sms o nell'mms, poi andare in impostazioni - sicurezza e assicuratevi che l'opzione "sorgenti sconosciute - consente l'installazione delle applicazioni da sorgenti attendibili e sconosciute" sia disattivata. In seguito installate un buon antivirus per Android (magari non sarà sufficiente a proteggere il telefonino da attacchi simili, ma è sempre bene averne uno). Infine, se volete evitare di essere infettati da malware simili a Mazar, non connettetevi mai a hotspot sconosciuti e tenete spento il Wifi quando non lo utilizzate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog