Cerca

Infermiera!!!

Perché tutti questi terremoti in Italia? Il piano segreto dei militari: "Hanno un'arma"

5
Perché tutti questi terremoti in Italia? Il piano segreto dei militari: "Hanno un'arma"

Puntuali come l'influenza dopo l'arrivo dei primi freddi autunalli, dopo ogni terremoto in Italia arrivano sul web gli articoli deliranti sui "veri" fenomeni che li hanno scatenati. Nel gruppo Facebook della comunità di geologi.it a più di un esperto del settore è saltata la mosca al naso quando qualcuno ha rintracciato un pregevole articolo sul sito essere-informati.it.

La teoria riportata ha un che di suggestivo, se si è appassionati di fantascenza senza troppi fronzoli scientifici: la concentrazione di terremoti nel centro Italia negli ultimi 60 giorni è dovuta alla sperimentazione di un'arma tellurica in mano a militari senza scrupoli. Il sito, intestato al Nic a tale Gianfranco Rizzuto, ci tiene a informarci che alle nostre spalle stanno accadendo fatti terrificanti: "Osservando attentamente le immagini satellitari di ieri sull'Italia - scrive l'anonimo scienziato - si evidenziano irradiazioni elettromagnetiche dalle coste della Francia fino a quelle della Croazia, e puntualmente una scossa di terremoto di magnitudo 4.2, e non 3.9 come i centri sismologici riportano, ha fatto tremare la Toscana e gran parte del Nord Italia".

Ci si dovrebbe fermare qui per cogliere quanto disturbato sia l'autore del testo. Ma lui non contento, insiste: "I terremoti possono essere provocati anche dall'uomo con vari mezzi e sistemi, soprattutto in aree notoriamente a rischio sismico che spesso mascherano la reale dinamica dell'evento tellurico: esplosioni convenzionali e nucleari, iniezioni elettromagnetiche nella crosta terrestre, riscaldamenti ionosferici, ricerca ed estrazione di idrocarburi".

La prova inconfutabile dell'espertone anomimo è che l'ipocentro dei terremoti che hanno esiti più devastanti è molto superficiale, non il contario naturalmente: "Un terremoto indotto presenta distintamente un ipocentro superficiale".

A questo punto se nessuno è arrivato ancora a capire chi ci sia dietro, beh scusate ma siete proprio di coccio. Per fortuna ce lo spiega essere-informati.it che dietro gli ultimi drammatici terremoti c'è un progetto segretissimo della Nato di aerosolchemioterapia bellica. A questo punto i fatti sono fin troppo evidenti, al diavolo i laureati in geologia o fisica che ci indottrinano in tv: "Tutti i terremoti su faglie attive - ci illustra l'esimio - con ipocentro entro i 10 chilometri, sono 'firmati'. Chi doveva recepire il messaggio cifrato avrà compreso?". Qualcuno chiami un'ambulanza (e un agente della Polizia postale).

Giovanni Ruggiero
Fb Dove andremo a finire
@juan_r

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aboldi

    28 Ottobre 2016 - 12:12

    prima di criticare leggetevi il libro " Terra muta " di Gianni Lannes e poi ne riparliamo

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    27 Ottobre 2016 - 14:02

    Ricoveratelo d'urgenza ... questo non sta molto bene ... soffre di scosse celebrali

    Report

    Rispondi

  • begeca

    27 Ottobre 2016 - 13:01

    per Roberto Vladimir Willy sbaglia sono i militari RUSSI che provocano i terremoti con le scoregge

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media