Cerca

Inquietante

Harvard, i lampi radio che "spingono astronavi aliene"

0
Harvard, i lampi radio che "spingono astronavi aliene"

Dopo diverse osservazioni, gli astronomi americani di Harvard hanno avanzato una nuova, rivoluzionaria, ipotesi per giustificare il fenomeno dei Fast Radio Burst, cioè i lampi radio veloci che arrivano sulla Terra con folate dalla durata di pochi millisecondi. Come riporta Repubblica, questi segnali cosmici potrebbero avere origine artificiale e sarebbero forme di vita aliene a generarli, attraverso trasmettitori grandi come un pianeta. Lo farebbero, secondo la clamorosa ipotesi, per accelerare i veicoli spaziali ad altissime velocità. Infatti, a differenza degli altri corpi celesti, i lampi si ripetono in maniera irregolare e si concentrano intorno a una sola frequenza radio.

Manasvi Lingam e Avi Loeb, i due autori della ricerca, hanno provato a descrivere questi fenomeni misteriosi, partendo dalla loro origine: "Ipotizziamo che i lampi derivino da un sistema di propulsione simile a quello, già noto e testato, delle vele solari". A dimostrazione del fatto che si potrebbe trattare di una tecnologia aliena, la spiegazione scientifica verte anche sulla temperatura dei lampi radio: "Se fossero naturali, dovrebbero essere emessi da una superficie con una temperatura di 10 elevato a 37 gradi: non conosciamo oggetti astronomici naturali con temperature così alte". Ipotesi tutta da accertare, certo. Ma il fatto che provenga da uno degli atenei più prestigiosi al mondo la rende clamorosamente affascinante.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media