Cerca

Nasce "Shidonni", social network per bambini

Dopo Facebook, arriva la versione per under 12

Nasce "Shidonni", social network per bambini
Un mondo senza confini dove non esiste violenza o egoismo, proprio come lo disegnerebbe un bambino. È questa l'idea alla base di "Shidonni", il primo e più popolato social network per utenti under 12, fondato da un gruppo di israeliani nella cittadina di Rehovot, a sud di Tel Aviv.
Superata da poco la soglia dei 200.000 utenti, questo 'facebook' a portata di bambino è stato già tradotto in otto lingue ed entro due mesi, secondo quanto svelano i suoi ideatori, sarà disponibile anche in versione italiana.
Il concetto da cui nasce il sito è molto semplice, come spiega Ido Mazursky, fondatore e amministratore delegato di Shidonni: «Il bambino disegna il suo personaggio o qualsiasi oggetto desideri e noi gli diamo vita ».
Lo spazio virtuale di Shidonni è infatti popolato da giraffe rosse a pois e da creature metà cane e metà mucca, che si cimentano in gare di ballo o guidano auto velocissime. Il sito prevede inoltre la possibilità di acquistare un pupazzo realizzato a mano del proprio alter ego.
Secondo Mazursky, l'unico limite di questo mondo è la fantasia del bambino. A differenza di Facebook, il famoso social network fondato da Zuckemberg nel 2005, Shidonni non permette interazioni con utenti sconosciuti, garantendo così un livello di tutela e protezione per il quale ha ricevuto un riconoscimento internazionale dalla Coalizione per la sicurezza su internet lo scorso settembre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog