Cerca

L'invenzione

Rolljam, il dispositivo da meno di 30 euro che apre garage e porte delle automobili

Rolljam, il dispositivo da meno di 30 euro che apre garage e porte delle automobili

Per quanto i sistemi di sicurezza di automobili e garage si facciano sempre più sofisticati, non potranno mai essere perfettamente impenetrabili. Lo sanno bene i ladri, sempre più informatizzati e attrezzati di tecnologie sofisticate, lo sanno anche gli informatici che fanno a gara per scovare bug di sistema o funzionali, così da mettere a nudo le debolezze delle grandi aziende e magari farsi assumere. L'ultima trovata che farà tremare le case automobilistiche è di Samy KIamkar, esperto ricercatore in sicurezza molto conosciuto nell'ambiente informatico indipendente. Kamkar ha sviluppato un dispositivo chiamato Rolljam, con il quale ha dimostrato di poter introdursi nei sistemi di apertura senza fili delle porte di auto e garage.

Come funziona - Il meccanismo del dispositivo è stato illustrato nel corso dell'ultimo Defcon, il più grande raduno di hacker organizzato a Las Vegas. La dinamica è molto semplice: quando la vittima prova ad aprire la porta con il proprio telecomando, avrà come l'impressione di non aver dato il comando. Al secondo tentativo, tutto funzionerà regolarmente, ma ormai tutto è perduto. Quel primo tentativo andato a vuoto, infatti, è stato in realtà il momento in cui il ladro ha potuto intercettare il segnale del telecomando e impossessarsi della password inviata al garage o all'auto per poterla aprire.

Le marche - Secondo l'esperimento fatto da Kamkar, piazzando vicino a un'auto o un garage il suo dispositivo, è possibile intercettare una quantità illimitata di password, da poter usare quindi in ogni occasione. Le marche sulle quali lo strumento, del valore di appena 30 dollari, ha funzionato finora sono Ford, Nissa, Toyota, Volkswagen. Tutte le case hanno saputo del problema e stanno lavorando per risolvere la falla di sistema, ma senza aggiornamenti, il pericolo rimane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ampar

    11 Agosto 2015 - 15:03

    questo aggeggio riesce anche a bloccare le 357 magnum?

    Report

    Rispondi

  • oldpeterjazz

    11 Agosto 2015 - 08:08

    Ma, una volta entrato in macchina, la chiave di accensione chi gliela dà ?

    Report

    Rispondi

    • TheCreEdo

      11 Agosto 2015 - 13:01

      mai sentito parlare di "cavi d'accensione"?

      Report

      Rispondi

      • oldpeterjazz

        11 Agosto 2015 - 14:02

        I "cavi d'accensione" si vedono al cinema

        Report

        Rispondi

  • maiPD

    maiPD

    10 Agosto 2015 - 23:11

    garage con lucchetto e apertura delle porte auto con la chiave. Hacker fregati.

    Report

    Rispondi

  • scostumato

    10 Agosto 2015 - 23:11

    E se uno la porta dell'auto la apre "all'antica",ossia infilando la chiave nella toppa e...ZAC ???

    Report

    Rispondi

    • ioferdy

      11 Agosto 2015 - 11:11

      Per quella all'antica basta un trapano, se l'antica é andata in disuso un motivo c'é. Ora si correrà ai ripari ed i ladri troveranno una nuova falla che verrà riparara e cosi via. I furti ci sono perché ci sono i ladri non le falle.

      Report

      Rispondi

    • davidking

      11 Agosto 2015 - 09:09

      ci sarebbe una soluzione migliore e per certi versi risolutiva.....applicare la legge del "taglione"....ZAC ....via una mano ed al secondo tentativo...ZAC....via la seconda. Credo che dopo, qualsiasi individuo, avrebbe "difficolta'" a gestire qualsiasi semplice strumento !!!.........e bandite le protesi !!!!

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog