Cerca

Salute

Cancro, l'epocale studio pubblicato da Science: ecco da cosa è davvero causato

2
Cancro, l'epocale studio pubblicato da Science: ecco da cosa è davvero causato

Un tumore è la conseguenza di stili di vita sbagliati e malsani o solo destino, sfortuna? Questa la domanda da un milione di dollari. Un articolo di Science, come si legge sul Corriere, contesta l' idea diffusa (e sbagliata) che i tumori dipendano dalla sfortuna. Secondo questo studio contano lo stile di vita e l' ambiente (oltre alla prevenzione).

Lo scienziato Bert Vogelstein, uno degli uomini-chiave nello studio e nella comprensione dei meccanismi molecolari genetici che causano il cancro. Anni fa un suo lavoro generò il risultato che due tumori su tre dipendessero dalla cattiva sorte e non da cause genetiche o legate allo stile di vita. Ma nel suo studio più recente tutto è ribaltato. Vogelstein ha esteso i suoi dati ad altre popolazioni al di fuori degli Usa. 

L' epidemiologia ci dice, ad esempio, che le donne giapponesi trasferitesi negli Stati Uniti, a partire dalla seconda generazione hanno visto aumentare di quasi 10 volte il rischio di cancro della mammella. Un dato che suggerisce che stile di vita e ambiente rappresentano un fattore determinante per i tumori.

Le stime dello studio di Vogelstein ed il messaggio che ne consegue vanno dunque presi con spirito critico, evitando interpretazioni che potrebbero essere fuorvianti per la salute. "Non possiamo intervenire sulla fortuna, ma su altri fattori di rischio possiamo invece agire", deduce il Corriere. "Dobbiamo dunque fare tutto ciò che è in nostro potere per sconfiggere il cancro: prevenzione e diagnosi precoce, ricerca per mettere a punto nuove strategie diagnostiche e terapeutiche".

Secondo i numeri, l'Italia sta facendo bene: in alcune zone meglio che in altre, ma in generale il Servizio Sanitario Nazionale garantisce a tutti l' accesso a strumenti di diagnosi precoce.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    capitanuncino

    13 Aprile 2017 - 06:06

    Le cause si sanno da decenni.Basta leggere quello che c'è scritto sulla composizione degli alimenti,come ad esempio la Coca Cola,o meglio ancora quello che mettono dentro la carne in scatola.E tutti gli additivi,conservanti e porcherie chimiche varie che mettono in quello che mangiamo.Che raccontino meno minkiate.

    Report

    Rispondi

  • blu_ing

    13 Aprile 2017 - 06:06

    La farina con cui si fanno: pasta; pane e merendine e' merda che mangiamo; e' il fattore determinante non faccio nomi perche' poi non mi pubblicano, ma la migliore delle paste, e' rifiuto speciale! bisogna tornare a coltivare grano per conto proprio trovare un mulino, e farsi la farina, lasciando quella commerciale nei supermercati trova : grano salus in rete, il grano canadese e' pieno di veleni

    Report

    Rispondi

media