Cerca

La gaffe

Clio Zammatteo "è una cicciona". Bufera sul regista Giovanni Veronesi e la sua gaffe in Rai

Clio Zammatteo "è una cicciona". Bufera sul regista Giovanni Veronesi e la sua gaffe in Rai

"Clio al Quirinale? E' una cicciona...". Bufera su Radiodue Rai per la gaffe, di pessimo gusto, del regista Giovanni Veronesi. Non si stava parlando di Clio Napolitano ma di Clio Zammatteo, celebre in tv e sul web per il suo programma su trucco e parruccho, Clio Makeup. Ospite di Non è un paese per giovani, alla domanda su quale donna avrebbe voluto come presidente della Repubblica, Veronesi ha commentato così la nomination della conduttrice: "Non sapevo neanche chi era se non me lo spiegavano adesso… E' una cicciona…". Replica piccata della make up artist su Facebook: "Ma davvero, su una emittente radiofonica nazionale del livello di Radio2 in un programma popolare che parla di giovani, mi devo sentire citata solo per essere catalogata come, quoto, cicciona? Davvero è il modo migliore per utilizzare uno spazio di comunicazione pubblico che, in teoria, potrebbe ispirare, aprire le menti dei ragazzi che lo ascoltano? Invece no…facciamo come i conduttori, facciamoci due risate vuote, giusto per riempire il silenzio incombente, insultando una persona che neanche si conosce e dalla cui storia, forse, si potrebbe imparare qualcosa… Colgo l'occasione per consigliare al conduttore di uscire qualche volta dallo studio di registrazione e di aggiornarsi su una cosa che si chiama Internet che molte persone hanno iniziato ad usare da qualche anno… magari la prossima volta non gli scapperà una uscita così infelice…". Quindi l'hashtag, decisamente schietto: "#forseciccionamasicuramentenonstronza". Su Instagram la Zammatteo ha poi rincarato: "Grassi, magri, gay, lesbiche, alte, basse, brutte, fighe... Siamo tutti stufi, perché le parole hanno un peso, sempre. Non basta un semplice LOL alla fine di una frase o una risatina per far andare tutto bene #leparolesonolame". In tutta risposta, Veronesi (fratello dello scrittore Sandro e autore della serie Manuale d'amore) ha bloccato Clio su Twitter.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bobber

    02 Febbraio 2015 - 10:10

    Se avesse usato il congiuntivo invece dell'imperfetto avrebbe fatto una sola figura di m...a, così ne ha fatto due .

    Report

    Rispondi

  • cicalino

    01 Febbraio 2015 - 19:07

    Invece Clio, quell'altra, la moglie di Napolitano, è sempre stata una vecchiaccia insopportabile...Meno male che se n'è andata!

    Report

    Rispondi

blog