Cerca

Tappe bruciate

Anna Tatangelo: "Due settimane fa sono uscita per la prima volta con gli amici, voglio recuperare il tempo perduto"

Anna Tatangelo: "Due settimane fa sono uscita per la prima volta con gli amici, voglio recuperare il tempo perduto"

Ventotto anni, una brillante carriera da artista, un figlio e un compagno più grande di lei di 20 anni. Anna Tatangelo a soli 15 anni ha raggiunto la notorietà vincendo il Festival di Sanremo e da quel momento non si è più fermata. Spesso si sente ripetere di essere cresciuta troppo in fretta ma lei non ha rimorsi e si dice contenta delle scelte fatte nonostante le critiche e  i pregiudizi, soprattutto dopo l'inizio della relazione col cantante e produttore Gigi D'Alessio, molto più vecchio di lei. "La prima volta che sono uscita in un locale con degli amici è stata due settimane fa - confessa la cantante -.Ma mi piace come sono fatta. È vero, non ero mai andata a bere qualcosa la sera, però ho 28 anni e tutto il tempo per recuperare. Invece le cose più importanti le ho già fatte tutte". Il vero traguardo per Anna, quello più bello, è stata la nascita, cinque anni fa, del figlio Andrea: "Lui ha cambiato tutto, ha cambiato me. Mi ha resa libera".

20 anni non sono pochi- Il momento più difficile della vita di Anna è stato quando ha dovuto spiegare ai genitori la relazione col famoso contante, andando incontro anche a numerose critiche e "chiacchiere" da parte dei media, la cantante ha raccontato la sua esperienza al Corriere della Sera: "Mi sentivo sempre come se, appunto, dovessi dimostrare che ero capace di affrontare la pressione che avevamo addosso all’inizio della storia con Gigi, dimostrare a lui che i vent’anni di differenza non si sentivano, dimostrare che ero abbastanza matura ai miei genitori, ai suoi figli e alla gente che era un rapporto vero. Una lotta continua e come ho sofferto io avrà sofferto lui, ma non ce lo siamo mai detti".

Gli inizi - Poi racconta i loro primi incontri: "L’ho conosciuto a un concerto, subito dopo Sanremo (nel 2002). Mio padre mi scortava ovunque e se vedeva un artista mi obbligava a fare una foto con lui, che vergogna. Così è successo anche con Gigi che poi mi ha detto: tu sei la ragazza che ha vinto il Festival? Ho una canzone che ti vorrei far ascoltare. Era Un nuovo bacio ma anche se è stato un grande successo, poi avevamo perso i contatti. Ci siamo rivisti dopo un anno e Gigi ha detto a mio padre che mi voleva produrre. A me stava antipatico. Ma nel 2005, dopo Ragazza di periferia, siamo partiti per un tour in Australia. E ho iniziato a vederlo con occhi diversi. Facevamo delle lunghe chiacchierate... e abbiamo scoperto che l’antipatia nascondeva una simpatia".

La rivincita - Una importate svolta per la sua vita è stato diventare mamma, anche se molto giovane: "La mia rivincita è stato Andrea. Un figlio fortemente voluto, anche se avevo 22 anni. Mi sento ripetere: potevi divertirti un po’ di più. Ma questa sono io. Se i miei mi avessero lasciata andare in discoteca a 14 anni, oggi sarei un’altra Anna: penserei ad andare in vacanza con le amiche. Sento di aver mancato dei passaggi, ma sono in tempo per recuperare e se voglio andare a ballare, ci posso andare con mio figlio. Mi piace essere una mamma giovane". Poi spiega: "Anche imparare ad essere un bravo genitore è stata una sfida. Appena è nato mio figlio mia mamma, una donna super pratica, si è messa a disposizione. Stavo cambiandogli per la prima volta il pannolino, lei mi ha spostato e mi ha detto: faccio io. Ricordo ancora la scena. L’ho guardata e le ho risposto: no, adesso la mamma inizio a farla io".

Le crisi- La Tatangelo ha raccontato anche la sua storia con Gigi, i momenti brutti ci sono, come ci sono le crisi, ma in una coppia è normale. "Capita di aver paura che la storia sia verso la fine. Io e Gigi abbiamo anche scritto una canzone che si intitola Lo so che finirà, in cui immaginavamo il giorno in cui ci saremmo lasciati. Quando uno è innamorato ha paura. Esistono periodi in cui ti senti più distante. Un aiuto è non stare troppo insieme. Se fossimo vicini ogni minuto, magari ci stancheremmo". Oggi Anna è una donna forte e realizzata che ha bisogno di recuperare anche parte del tempo che ha "perduto". Sulle critiche agli addominali troppo scolpiti risponde: "Sono salutista e fatico tutti i giorni in palestra. Se allo specchio mi vedo bene, scatta il selfie. Sui social esce la mia età".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    29 Aprile 2015 - 11:11

    Non è la differenza di età ma il fatto di togliere il marito ad un'altra che è grave.

    Report

    Rispondi

  • autoeauto2004

    21 Marzo 2015 - 13:01

    E bella e brava e bona complimenti a Gigi.

    Report

    Rispondi

  • secessionista

    21 Marzo 2015 - 08:08

    Se questa è una cantante , io sono padre Pio !

    Report

    Rispondi

  • dimovi

    20 Marzo 2015 - 20:08

    Ma impiccati con un elastico va....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog