Cerca

Ritorni

Televisione, Fausto Bertinotti farà un programma su Mediaset con Letizia Moratti

Televisione, Fausto Bertinotti farà un programma su Mediaset con Letizia Moratti

Quando Mediaset chiama anche uno come Fausto Bertinotti risponde. Scomparso del tutto dagli studi dei talk televisivi, l'ex segretario di Rifondazione comunista godrà di una seconda occasione tv grazie al canale specializzato in cinema Iris. Dal 19 al 24 aprile andrà in onda la rassegna di film "Storie di libertà", in occasione del 70mo anniversario della Liberazione. Dodici film nel corso di sei serate aperte dagli interventi di personaggi culturalmente legati alla Resistenza, da Giampaolo Pansa ad Ascanio Celestini fino all'indimenticato comunista in cachemire Bertinotti. Con l'ex presidente della Camera ci sarà un'altro politico scomparso da anni dagli schermi: Letizia Moratti, coinvolta nella rassegna essendo figlia del partigiano Virgilio Brichetto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • emigratoinfelix

    04 Aprile 2015 - 12:12

    emmo´bastaaaaaaaaaaa non se ne puo´piu´ecchecc...xxo dopo sttantanni ancora co sta solfa della resistenza...e dai,datece un taglio,che a uno je se nfrascicano li gioielli de famiglia;ma nu ve accorgete che la gente sta a mori´de fame,brutti animali zozzi!Pensate che a brevissimo ne scoppia una nova de resistenza,stavolta ve fanno la buccia.

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    04 Aprile 2015 - 11:11

    "Dodici film nel corso di sei serate aperte dagli interventi di personaggi culturalmente legati alla Resistenza..." Pirandella Gé, altro che una sola puntata: sei serate. Due maroni (per serata, ovviamente)...

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    04 Aprile 2015 - 09:09

    si i comunisti di 20 anni fà hanno fatto la fortuna di berlusconi, per questo cerca disperatamente di tenerli invita chidendo aiuto anche ai lettori di libero. Finiranno come i tratti di pavè della parigi rubaix, li conservano per poterli sfruttare quando serve. Intanto renzi è diventato il primo partito della destra italiana...e c'è chi sta morendo dall'invidia....rosicate rosicate

    Report

    Rispondi

  • Karl Oscar

    04 Aprile 2015 - 09:09

    Il radical scich non molla,pur di continuare a far parte della casta andrebbe con chiunque.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog