Cerca

Delusioni

Pippo Baudo infuriato con la Rai: "Quelle promesse che non ha mantenuto"

Pippo Baudo infuriato con la Rai: "Quelle promesse che non ha mantenuto"

Pippo Baudo punta il dito contro la Rai. Il conduttore 78enne si sente dimenticato e messo da parte. Lo scorso anno il direttore della Rai, Giancarlo Leone, gli aveva parlato di nuovi progetti ma tutto è rimasto tale e quale a prima, nessuna novità e nessuna nuova offerta per il presentatore siciliano. Baudo, che ora si vede in tv come giurato nel programma di Carlo Conti Si può fare?, non nasconde la sua amarezza in un'intervista a TvBlog: "È passato un anno... e non è successo niente, non riesco a capire questo silenzio, questa assenza... le dichiarazioni dell'anno scorso non hanno avuto alcun seguito. Ho fatto tutto nella vita, non è che io debba fare delle cose ancora. Soltanto mi ritengo ancora valido e non riesco a capire perché si è deciso in questo senso. Non capisco la mancanza di attenzione del prossimo, ma non me ne dolgo più di tanto, anche se ci rimango male". Alla domanda fatidica in cui gli è stato chiesto se accetterebbe mai altre proposte oltre alla Rai ha risposto: " Ci ho pensato, qualche proposta mi è arrivata, ma poi al momento di chiudere ho rifiutato. Perché io sono un inguaribile personaggio legato alla vita della Rai. La Rai non è più quella di una volta, ma rimane la Rai; è la mia cuccia. Sono nato con la Rai e morirò senza altre avventure televisive su altre reti".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    14 Aprile 2015 - 18:06

    Ho l'età di Pippo, ma più saggiamente penso che al più tardi a 65 anni si debba lasciare la strada alle nuove generazioni. Lui è già almeno13 anni in ritardo.

    Report

    Rispondi

  • molagiro99

    14 Aprile 2015 - 09:09

    ..un'altro ladrone ..moralista..ma vaff...

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    13 Aprile 2015 - 16:04

    Toh, chi è stato ripescato dalla cripta...il Baudosauro !

    Report

    Rispondi

  • kufu

    13 Aprile 2015 - 16:04

    1936, di una donna a Roma si direbbe "è ora che attacchi le mutande al chiodo". Di un uomo si può dire la stessa cosa

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog