Cerca

Guai

Gigi D'Alessio rischia il pignoramento della Mercedes per non aver pagato le rate del finanziamento

Gigi D'Alessio rischia il pignoramento della Mercedes per non aver pagato le rate del finanziamento

Un periodaccio per Gigi D'Alessio, già costretto a doversi occupare dell'accusa di rapina da parte di un paparazzo pochi giorni fa. Il cantante rischia di rimanere a piedi e vedersi pignorata la sua Mercedes McLaren in edizione limitata valutata oltre 500 mila euro. Secondo Il Fatto quotidiano non sarebbe in regole con il pagamento delle rate dell'automobile, comprata nel 2007 da una concessionaria di Cagliari. All'epoca D'Alessio aveva pagato una prima rata di circa 200 mila euro in contanti. Per i restanti 300 mila avrebbe acceso un finanziamento con rate mensili da 4500 euro. Sembra però che nel 2013 i pagamenti si siano interrotti e il cantante avrebbe poi aperto un contenzioso con la finanziaria, sostenendo di aver restituito l'automobile alla concessionaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • boss1

    boss1

    20 Aprile 2015 - 16:04

    restituita alla concessionaria è troppo generico se è in leasing qualcun altro dovrebbe accollarsi le rate rimanenti se l'agenzia lo permette se l'ha data in permuta l'eventuale concessionaria non credo abbia ritirato un'auto ancora non totalmente pagata a meno che non si accolli il debito residuo cosa difficile considerando il tipo di auto (praticamente invendibile).

    Report

    Rispondi

  • Andi50

    20 Aprile 2015 - 10:10

    E' un contenzioso semplice da risolvere: se l'ha restituita avrà un documento che lo liberta dal resto o no? Ma coprati una macchina normale!

    Report

    Rispondi

blog