Cerca

Verità

Formula 1, Montecarlo: Lewis Hamilton ha indotto la McLaren a chiamare il pit-stop delle polemiche

Lewis Hamilton

Il caso del pit-stop chiesto o non chiesto da Lewis Hamilton nella gara di Monaco ha tenuto banco per giorni. Una decisione controversa, quella della Mercedes, che ha fatto fermare il campione del mondo in carica nel finale di gara, privandolo così della vittoria (andata a Nico Rosberg) e relegandolo al terzo posto (dietro alla Ferrari di Sebastian Vettel). Una decisione poi contestata anche da Hamilton, almeno a giudicare dalla sua furibonda reazione al termine della gara. Ma ora emerge una peculiare verità: quel pit-stop fu "indotto" - o chiesto, fate voi - proprio dal pilota britannico. La prova è stata mostrata dal sito formula.com, che ha pubblicato la comunicazione radio tra il pilota e il muretto della Mercedes. Hamilton chiede: "Siete sicuri che la cosa migliore sia restare fuori? Queste gomme hanno perso tutta la loro temperatura e tutti gli altri stanno andando sulle option". Insomma, il messaggio pare abbastanza chiaro: il primo a non voler restare in pista era proprio lui, proprio Hamilton. Infatti passano pochi istanti e arriva la replica del muretto: "Ok, box, box, box", l'ordine di rientrare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    30 Maggio 2015 - 19:07

    Non ha mai avuto una gran testa... e non credo che la cresta abbia favorito un aumento delle sue facoltà intellettive... vedi Balotelli.

    Report

    Rispondi

  • er sola

    30 Maggio 2015 - 17:05

    Se è vero è stato un bischero lui ma, cosa c'entra la McLaren?

    Report

    Rispondi

  • carlostef

    30 Maggio 2015 - 16:04

    Bulimia di potere?

    Report

    Rispondi

blog