Cerca

Nuovo programma su Rai 1

Massimo Giletti: a luglio riporto le risse in tv

Massimo Giletti: a luglio riporto le risse in tv

Fa il bilancio di una stagione di successi con L'Arena su Rai 1 (con una media di ascolto di 4 milioni di spettatori e uno share del 22,04 per cento) Massimo Giletti e al Messaggero parla del suo nuovo programma estivo (in seconda serata, partirà a luglio). Si occuperà di risse, insulti e polemiche che hanno infiammato i salotti televisivi e tenterà di mettere pace: "Cercherò di capire perché tanti personaggi abbiano dato fuori di matto in tv. Mi è venuto in mente di invitarli, metterli di fronte ai loro scatti passati, farglieli commentare".

In realtà Giletti, non tollera le risse: "Detesto quelle che fanno spettacolo ma cattiva tv e facili ascolti, e che depistano lo spettatore dalla povertà dei contenuti". Nel suo programma ci saranno ospiti d'eccezione, "quelli che si sono azzannati davanti alle telecamere: Gasparri e Simona Ventura, Sgarbi e Cecchi Paone, Montezemolo, testimone dello scontro Schumacher-Coulthard. E Parietti e Busi, che si sono beccati di nuovo...". 

Guai però a insinuare che Giletti nei suoi programmi vuole fare politica: "La mia politica è l'inchiesta" e a chi lo accusa di essere populista, risponde: "Se quei signor qualcuno credono che mettere sul tappeto i problemi del Paese significhi populismo, allora sono populista. Ma non ho mai usato le piazze per fare spettacolo". Da parte sua crede che questo Paese possa cambiare solo se "si spazzassero via i vecchi palazzi del potere. Dovremmo usare le ruspe con cui Salvini vuole radere al suolo i campi rom". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog