Cerca

Passione a letto

Michael Douglas, passo indietro sul suo tumore alla gola: "Non fu colpa del connilingus con mia moglie"

0
Michael Douglas, passo indietro sul suo tumore alla gola: "Non fu colpa del connilingus con mia moglie"

Attenzione, fra le cause dei tumori non ci sono gli eccessi della vita. Non c’entrano il fumo, le droghe, l’alcol e chi più ne ha più ne metta. Se vi viene un cancro la colpa è del fatto che leccate la vagina della vostra compagna. O almeno, di questo era convinto Michael Douglas quando nel 2011 diede la colpa del suo cancro alla gola al cunnilingus che praticava abitualmente con la moglie Catherine Zeta-Jones. A quattro anni dalla dichiarazione, tuttavia, l’attore ha deciso di ritrattare quel commento che tanto imbarazzo causò alla bellissima Catherine.

Marcia indietro – Sulla rivista Event, guarda caso quando deve promuovere il suo nuovo film “Beyond the Reach”, Douglas è tornato sull’argomento scottante che tanta popolarità diede alla sua vita sessuale e a quello che succedeva fra le gambe di sua moglie. “Mi dispiace molto aver messo in imbarazzo Catherine e la sua famiglia - ha dichiarato l’attore - Volevo solo dire che esiste una malattia sessualmente trasmissibile che si chiama Papilloma Virus e che può  provocare alcuni tipi di tumore. Raccomando a tutti di fare il vaccino prima di diventare sessualmente attivi, così non rischiano di contrarlo”.

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media