Cerca

Bomba

Pd, Corradino Mineo contro Matteo Renzi: "Chi è sano di mente dovrebbe ringraziare la minoranza del partito"

Corradino Mineo

Membro fierissimo della minoranza Pd, il senatore Corradino Mineo non ha mai risparmiato critiche nei confronti del premier. E fedele ai suoi precedenti, non si risparmia neppure in un'intervista, al vetriolo, concessa a Repubblica. Si parte dalla promessa della minoranza Pd, ossia quella di un "Vietnam parlamentare" per mettere in difficoltà il premier, una promessa firmata da 27 onorevoli democratici. "Se si può tornare indietro? Leggo i nomi dei firmatari del documento e non vedo ragioni per immaginare che qualcuno torni indietro - premette Mineo -. Renzi questo lo sa. Come sa che anche considerando i dieci verdiniani gli mancherebbero comunque una ventina di voti. Per questo prova a dividerci, a convincere dieci o quindici di noi a fare marcia indietro. Perché al momento, senza un accordo con Berlusconi, gli mancano i numeri". A Mineo, poi, si ricorda che ieri, domenica 2 agosto, i renziani sul web (e non solo) si sono scatenati contro il piano di "guerriglia parlamentare". Ed è qui che l'attacco di Mineo fa il salto di qualità: "Non sa quanti insulti ho ricevuto sul web. Ci danno dei sabotatori. E da qui a settembre sarà un crescendo. Vengono fuori pure mezze figure del renzismo che non potrebbero digerire neanche un condominio di periferia... Però, davvero: chi è sano di mente dovrebbe dirci grazie". Se ne deduce, dunque, che Renzi e i renziani siano tutt'altro che "sani di mente".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • beatles14

    06 Agosto 2015 - 21:09

    d'accordo con Mineo

    Report

    Rispondi

  • filippo754

    04 Agosto 2015 - 13:01

    vero

    Report

    Rispondi

  • lucianaza

    03 Agosto 2015 - 14:02

    concordo con Mineo, questa gioventù bruciata dal bruciare le tappe della vita!!!

    Report

    Rispondi

  • pestifero

    03 Agosto 2015 - 14:02

    Una precisazione. Non voglio assolutamente salvare Renzi che sta facendo peggio dei suoi predecessori, senza essere stato eletto oltretutto. Ma c'è da dire che questo Mineo ha sempre accusato il suo partito senza mai aver il coraggio di lasciarlo. Così è troppo facile...i suoi ha sempre specificato siano diritti acquisiti, ma degli italiani a questo Mineo non interessa proprio nulla

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog