Cerca

Horror

Ammazzata la star del calcio, crivellata con 13 colpi al centro commerciale: stava comprando il passeggino per suo figlio

Arnold Peralta

Un omicidio, dai contorni oscuri, che sconvolge il calcio: il capitano della nazionale di calcio dell'Honduras, Arnold Peralta, 26 anni, è stato freddato a colpi di pistola in un centro commerciale a La Ceiba, la sua città natale, sulla costa caraibica del Paese. Peralta è stato ammazzato da un uomo, non ancora identificato, che lo ha crivellato sparandogli 13 colpi da una motocicletta: molti proiettili lo hanno colpito alla testa. Il giocatore si era recato al centro commerciale per comprare un passeggino per il figlio, che era appena nato. Peralta militava nel Club Deportivo Olimpia, nel campionato honduregno, squadra da cui era stato acquistato all'inizio della stagione. In precedenza aveva militato nei Rangers di Glasgow.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog