Cerca

Orrore

L'ultima frontiera dei bastardi: come ammazzano un prigioniero. La nuova terrificante "tecnica"

L'ultima frontiera dei bastardi: come ammazzano un prigioniero. La nuova terrificante

L'ultima frontiera dei bastardi dell'Isis. Spunta un ultimo, terrificante, video, che mostra l'esecuzione di un prigioniero. I tagliagole abbandonano il coltellaccio, e adottano una nuova tecnica: l'uomo viene prima appeso per i piedi con una corda ad un albero, e poi ucciso da un terrorista a volto scoperto con un colpo a bruciapelo. Il video è stato girato nel nord-est della Siria, ed è stato titolato così: "Un messaggio ai monoteisti dopo il bombardamento degli apostati in Tunisia". Prima dell'esecuzione, la propaganda: viene infatti mostrato l'addestramento di quattro miliziani, che si esercitano con un AK-47 e poi a disarmare chi, invece, punta contro di loro un kalashnikov.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • xulxul

    11 Dicembre 2015 - 19:07

    "Ottimo" video di propaganda. Tutto equipaggiamento Usa, nuovo di zecca... cvd

    Report

    Rispondi

  • BIRDIE

    11 Dicembre 2015 - 18:06

    L'unico che ci può salvare è Putin , lasciargli carta bianca e ci pensa lui , l'unico leader nel mondo con le palle. E l'Europa lo sanziona....folli.

    Report

    Rispondi

  • vasilli

    11 Dicembre 2015 - 16:04

    e ora di mandarli tutti a casa poi la bomba atomica se non basta 1 anche 5 ma eliminarli dalla terra

    Report

    Rispondi

  • babbone

    11 Dicembre 2015 - 16:04

    è inutile questi sono peggio degli animali, bisogna usare il napalm, fare terra bruciata in tutto il medio oriente.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog