Cerca

Disastro

Lucia Annunziata licenzia Matteo Renzi: "Tempi bui, mai vista tanta sciatteria ma gli italiani non sono stupidi"

Lucia Annunziata licenzia Matteo Renzi:

"Mai vista tanta sciatteria, ma gli italiani non sono stupidi...". Nel suo primo post del 2016, la direttrice di HuffingtgonPost.it Lucia Annunziata analizza la convulsa situazione internazionale e si chiede: "Ai nostri governanti forse non possiamo chiedere soluzioni a problemi così grandi, ma hanno almeno una strategia per navigare in queste nuove acque?". In una Europa in crisi d'identità, "riorganizzata intorno a sottogruppi di interessi, una serie di scatole cinesi di scopi nazionali", la grande assente è proprio l'Italia di Matteo Renzi.

Renzi, bocciatura totale - Dalla Siria all'Iraq fino alla Libia, oggi l'Occidente si muove in ordine sparso e dei grandi cambiamenti in atto "l'Italia ha preso per ora la parte peggiore". "Renzi - sottolinea la Annunziata - ha alla fine alzato i toni, ha attaccato la miopia del modello, la doppiezza delle scelte, senza peli sulla lingua con la stessa Merkel doppiogiochista". "Capiamo la rabbia del premier, e non vogliamo certo dire che sia tardiva (anche se lo è). Ma dove vuole portarci Matteo Renzi con queste polemiche?". La tesi della Annunziata è chiara: dalle guerre alle banche, a dominare l'operato di Renzi è "l'indeterminatezza", nelle posizioni e nelle alleanze. "Perché stiamo pedalando l'idea, del tutto irrealistica, che in Libia esista davvero una soluzione diplomatica? Chi sono i nostri alleati veri in quelle terre e per quali interessi ci prepariamo a intervenire?". E perché "tutte queste decisioni non vengono formulate e spiegate pubblicamente?".

"Mai vista tanta sciatteria" - La conclusione, raggelante, è che "la nave italiana" si muove nelle nuove condizioni "scivolandovi dentro, più che affrontandole. Chiaro segno del fatto che nessuno ha una chiara idea di cosa fare. E non parlo qui solo del capo del Governo Renzi, ma di una intera classe dirigente", ministri, presidenti di commissione preposti, parlamentari, autorità istituzionali dal Quirinale in giù e i vertici di tutte le forze armate dello Stato". "Non ricordo a mia memoria una fase così difficile trattata con uguale sciatteria". E così il "buon anno" mesto della Annunziata inizia con una profezia (nera) sul presidente del Consiglio: "Per governare, in tempi come questi, i progetti sono necessari. E il paese non è stupido: l'incertezza si avverte".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ar-cassisi

    01 Maggio 2016 - 19:07

    Renzi ha sbagliato nel fidarsi dell`asso franco-germanico. Loro ci vogliono vedere in ginocchio ed ha ragione SALVINI quando dice che questa EURABIA non ci sostiene in nessun modo ed e`meglio uscirne e togliere le sanzioni contro la RUSSIA perche`in questa EURABIA sono tutti contro il buonsenso.

    Report

    Rispondi

  • Franco Pezzali

    08 Gennaio 2016 - 22:10

    Ma toh! Chi l'avrebbe detto, E quali sarebbero gli italiani non stupidi, coloro che sostengono l'Arlecchino di Palazzo Chigi? Perché tutti gli altri è da tempo che sanno ciò che la dott.ssa Annunziata scopre solo adesso.

    Report

    Rispondi

  • mauambrodue

    05 Gennaio 2016 - 22:10

    Lucia Annunziata è un po' troppo ottimista sulle facoltà mentali degli italiani. Ad ogni modo chi potrebbero scegliere ?

    Report

    Rispondi

  • francori2012

    05 Gennaio 2016 - 19:07

    Personalmente la detesto.E' una faziosa all'ennesima potenza. Ha sempre avuto il brutto vizio di non far parlare le persone invitate ai suoi programmi.Il Berlusca,è stato fin troppo gentile nel dargli la ma- no quella volta che se n'era andato.Proprio oggi ho fatto un commento sulla"Feccia rossa"che non ha mai nulla da dire sul"Saltimbanco" di Palazzo Chigi.Lei,l'ha avuto.Francori2012

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog