Cerca

Rissa

La lite furibonda tra Rudy Guede e Sollecito: le otto accuse velenose e le bugie

La lite furibonda tra Rudy Guede e Sollecito: le otto accuse velenose e le bugie

Parla per la prima volta Rudy Guede a pochi giorni dall'intervista andata in onda su Raitre con Franca Leosini per il programma Storie maledette. L'ivoriano, unico condannato per l'omicidio di Meredith Kercher avvenuto a Perugia nel 2007, ha voluto rispondere all'attacco di Raffaele Sollecito che sul settimanale Oggi aveva espresso tutta la sua indignazione per la messa in onda dell'intervista. La risposta di Guede è arrivata attraverso la sua pagina Facebook, gestita dal Centro per gli studi criminologici di Viterbo che farebbe da ufficio stampa: "Apprendiamo dell'indignazione dell'ing. Raffaele Sollecito il quale, in un articolo pubblicato su un noto settimanale, lamenta l'inopportunità della trasmissione del programma 'Storie maledette', oltre alla modalità della conduzioni dello stesso in quanto registrato senza contraddittorio".

La polemica - Pochi giorni fa Guede, che si è sempre proclamato innocente, ha chiesto la revisione del processo e oggi con la risposta su Facebook lancia la polemica contro Sollecito, ricordando le numerose ospitate televisive del giovane pugliese ben prima che il suo processo arrivasse al terzo grado di giudizio: "Rudy Guede ha atteso 8 anni e la fine di tutti i gradi di giudizio (compresi quelli riguardanti Raffaele Sollecito e Amanda Knox) prima di esprimere la sua opinione. Fra l'altro, a una sola trasmissione televisiva e non a tutti i circuiti delle emittenti nazionali". Sollecito ha sintetizzato in otto punti le "bugie" dette da Guede, così i legali dell'ivoriano hanno risposto con un lungo post intitolato: "La storia di Rudy Guede sta in piedi: ecco perché".

LA STORIA DI RUDY GUEDE STA IN PIEDI. ECCO PERCHE’. LE RISPOSTE A RAFFAELE SOLLECITOApprendiamo dell’indignazione dell...

Pubblicato da Rudy Hermann Guede su Venerdì 5 febbraio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • levantino

    23 Maggio 2016 - 15:03

    E' solo un parere,il mio. La Knox e Sollecito,non li avrei fatti uscire se non dicevano chi era l'assassino di Meredith. Loro come abitanti della casa avrebbero dovuto per forza saperlo. La Knox,altro che andare in America,per sfuggire alle Leggi italiane,adesso ha pure la sfacciataggine di chiedere i danni. Meno male che non è capitato in India altrimenti avrebbero fatto la fine dei due Marò!

    Report

    Rispondi

  • patriziabellini

    02 Aprile 2016 - 16:04

    Io accendo e spengo la TV con il tasto 5. Passo qualche volta a Rete 4 o a Top Crime. Mai guardato i canali RAI. Ma ultimamente mi stupisco sempre più di Mediaset e delle sue scelte

    Report

    Rispondi

  • GiancarloChiria

    05 Febbraio 2016 - 23:11

    Rudy Gaede doveva correre prima a salvare Meredith non quando era troppo tardi per disinfettarla doveva essersi ricordato del pericolo immediato sin dall'inizio ma non l'ha fatto il vero assassino io nel tentativo di salvarla ero ferito finchè non verrà catturato e arrestato il vero assassino il cui nome lo scriverò nel rapporto non quì solo allora sarà liberato

    Report

    Rispondi

  • ariete84

    05 Febbraio 2016 - 17:05

    Rudy Guede, condannato in via definitiva, ha un suo ufficio stampa. Ma tutti i condannati ce l'hanno?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog