Cerca

Scontro

Le insinuazioni al veleno contro Milly Carlucci, il sospetto su Maria De Filippi: lo scontro tv finisce in tribunale

Le insinuazioni al veleno contro Milly Carlucci, il sospetto su Maria De Filippi: lo scontro tv finisce in tribunale

È finita in tribunale la lotta a distanza tra Milly Carlucci e Maria De Filippi, con la conduttrice Mediaset convocata in procura per una misteriosa storia di tweet spariti, insinuazioni velenose e profili Twitter falsi. Tutto è partito lo scorso 25 maggio, in occasione del Premio regia televisiva su Rai1. Come riporta corriere.it, nell'ultima edizione era stato introdotto il premio Social Tv, che sarebbe stato assegnato in base agli hashtag scelti dagli utenti-spettatori. La gara vedeva faccia a faccia Ballando con le stelle, condotto dalla Carlucci, e Amici, della De Filippi. Ma durante la serata dall'account @defilippi_M sarebbero stati scritti una serie di tweet al vetriolo: nei messaggi la presunta De Filippi sosteneva che la Carlucci avesse usato metodi scorretti per vincere, per esempio profili Twitter falsi, creati per l'occasione. I cinguettii sono spariti poco dopo, recuperati poi dalla pagina Facebook Trash italiano. Ma ormai l'uovo era rotto, la Rai è tornata indietro e ha trasformato il premio a mera menzione. Da lì è partita la denuncia per diffamazione della Carlucci contro ignoti, la procura ha aperto l'inchiesta e così è stata convocata la De Filippi per chiarire gli eventuali legami con quel profilo e i messaggi incriminati.

“Ci scrive l’avvocato Luca Vincenzo Orsini, in nome e per conto della dott.ssa Maria De Filippi, che ci tiene a precisare in modo inequivoco che non esiste alcun addebito a carico della signora Maria De Filippi, in quanto le indagini di cui si dà conto nell’articolo sono svolte contro ignoti”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mauro iacomelli

    09 Febbraio 2016 - 15:03

    che donne !!!

    Report

    Rispondi

  • Anna 17

    Anna 17

    09 Febbraio 2016 - 13:01

    Queste due squallide ed inutili persone fanno di tutto per dare una ravvivata alle loro immagini. La realtà è che sono decotte e marce, senza più nulla da dire, i loro programmi sono fetecchie, fatti di falsità e stupidità spaventose, con le quali intorbidiscono la mente di moltissimi italiani.

    Report

    Rispondi

blog