Cerca

Botte da orbi

"Brunetta terrorizzato, Verdini gli ha messo le mani al collo": l'indiscrezione clamorosa

"Brunetta terrorizzato, Verdini gli ha messo le mani al collo": l'indiscrezione clamorosa

Delle liti epocali tra Denis Verdini e Renato Brunetta si è letto, detto e scritto tanto in questi ultimi mesi. Che i rapporti tra i due non fossero, per così dire, idilliaci è cosa nota. Nel gennaio 2015 le cronache riferirono di una infuocata riunione dello stato maggiore di Forza Italia durante la quale tra Verdini e Brunetta volarono parole grosse. "Quasi rissa" al grido di "Con te andiamo a sbattere", "Senza riforme siamo fottuti" e "Non sputare", in un crescendo di attacchi politici e veleni personali. Ora però è Fabrizio Roncone sul Corriere della Sera a calare in tavola l'asso, un dettaglio che molti fino a oggi non avevano avuto il coraggio di rivelare. "L'ex generale berlusconiano (Verdini, ndr) a Palazzo Grazioli poteva tutto, compreso - accadde in un indimenticabile pomeriggio - perdere la pazienza e stringere al collo un terrorizzato Renato Brunetta". Il riferimento, appare chiaro, è proprio a quel duello rusticano che segnò l'inizio del lungo e tribolatissimo addio di Verdini a Berlusconi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • peppedrago

    26 Febbraio 2016 - 23:11

    Quando si dice la sfiga. Il Berla si è beccato sto brunettino, una vera calamità! A me ricorda quei cani poco più grossi di un topo che abbaiano sempre. Comunque è da ammirare il suo coraggio, chiunque, al posto suo, correrebbe a nascondersi, lui, incurante del ridicolo, scalpita ed urla. mah, io lo trovo ridicolo.

    Report

    Rispondi

  • insorgi

    26 Febbraio 2016 - 10:10

    Roberto Perin. Mi piaci, cazzuola se mi piaci!

    Report

    Rispondi

    • Gianni Schicchi

      26 Febbraio 2016 - 13:01

      invece mio compare perin, con cui sono spesso d'accordo, stavolta non mi è piaciuto affatto. Peggio dei peggiori bananas

      Report

      Rispondi

  • Happy1937

    26 Febbraio 2016 - 10:10

    Che signorilità questo Verdini! Certo che il Berlusconi politico, all'opposto del Berlusconi imprenditore, è stato un pessimo selezionatore del suo entourage. Basti elencare: Bondi, Bonaiuti, Verdini, Cicchitto, Alfano, Schifani...e non basterebbero i caratteri rimanenti per una lista esauriente.

    Report

    Rispondi

  • insorgi

    26 Febbraio 2016 - 10:10

    Un maniacale comportamento quello del Verdini.

    Report

    Rispondi

blog