Cerca

A Bergamo

Nella chiesa c'è un Gesù Cristo con la faccia del capoultrà violento

1
Nella chiesa c'è un Gesù Cristo con la faccia del capoultrà violento

Quel Gesù Cristo ha una faccia familiare: quella del più famoso e famigerato ultrà d'Italia. Il piccolo scandalo è venuto a galla a Bergamo, dove nella chiesa intitolata a Giovanni XXIII nel nuovissimo ospedale della città orobica campeggia l'opera di Andrea Mastrovito, artista 37enne bergamasco con una passione per il calcio, le curve e l'Atalanta. Forse per questo il suo Gesù in croce assomiglia come una goccia d'acqua a Claudio Galimberti, più noto come il Bocia, il mitologico capo della tifoseria nerazzurra a processo con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata a scontri, risse, danneggiamenti e resistenza a pubblico ufficiale. Come ricorda il Corriere della Sera, lo stesso artista, a inizio febbraio, aveva scritto: "Claudio è tra coloro che mi hanno insegnato amore e passione". Una volta montato il caso, dagli Usa Mastrovito glissa: "Io voglio bene a Claudio, ma no comment... Cristo c'è da più di duemila anni e io credo sia bello avere opere d'arte sotto gli occhi di tutti, ognuno la pensi come vuole: lasciate che la leggenda circoli".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • libero14

    libero14

    02 Marzo 2016 - 16:04

    Nori Carli - Concordo.

    Report

    Rispondi

media