Cerca

Fast

L'ultima verità sulla morte di Paul Walker: la sentenza definitiva dei giudici sul giallo della Porsche

L'ultima verità sulla morte di Paul Walker: la sentenza definitiva dei giudici sul giallo della Porsche

Arriva un nuovo pezzo di verità sulla tragica morte dell'attore Paul Walker, protagonista della saga The fast and the furious, avvenuta nel 2013 a bordo di una Porsche Carrera GT guidata dall'amico Roger Rodas. Secondo il giudice Philip Gutierrez, la tragedia non è stata causata da un malfunzionamento dell'auto, come aveva chiesto di dimostrare la vedova di Rodas. Il magistrato ha sostenuto che: "il ricorrente non ha fornito alcuna prova utile a dimostrare che la morte di Roda sia il risultato di errori" commessi da Porsche.

Le cause - Walker è morto dopo che l'auto su cui era a bordo si è schiantata contro un albero e un lampione lungo una strada di Santa Clarita, alla periferia nord di Los Angeles. Secondo il giudice, quindi, la causa dell'incidente va ricercata nell'alta velocità che ha portato Rodas a perdere il controllo. La vedova, invece, sosteneva che la Porsche avesse problemi alle sospensioni e protezioni troppo deboli sulle fiancate, causando l'esplosione del serbatoio. Ma l'autopsia ha dimostrato che i Rodas non è morto per le ustioni dell'incendio scoppiato dopo l'incidente, ma per le ferite dell'impatto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog