Cerca

Ai giardinetti no

L'ultima di Gianfranco Fini: un'associazione per il "no" alle riforme di Renzi e Boschi

L'ultima di Gianfranco Fini: un'associazione per il

Sembra aver scatenato un vero e proprio rientro di "mostri", il referendum istituzionale che si terrà il prossimo ottobre sulle riforme costituzionali. E siamo solo in aprile, figuriamoci dopo l'estate. Dopo Prodi e Napolitano, al richiamo della foresta non poteva non rispondere un altro vecchio arnese della politica come Gianfranco Fini. Che, scrive il quotidiano Il Tempo, ha tuonato ieri contro Renzi presentando a Montecitorio la neonata associazione "Presidenzialisti per il no alla Costituzione truffa". Renzi, ha detto l'ex leader di An e di Futuro e Libertà nonchè ex presidente della Camera, "sembra colpito da una sindrome napoleonica"; e ancora: "Si deve votare no al referendum, non in odio al premier ma perchè è una pessima riforma". La riforma Boschi approvata dal Parlamento, ha affermato ancora "è un ibrido che non ha uguali in alcuna democrazia occidentale», che trasforma il Senato in una Camera di "serie B che avrà poche competenze e che inevitabilmente moltiplicherà i conflitti istituzionali per non dimostrare la sua inutilità".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • demaso

    26 Aprile 2016 - 21:09

    ..ancora stò tizio ? E basta!!

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    16 Aprile 2016 - 14:02

    con tutto il male che gli voglio stavolta sono d'accordo con Fini.

    Report

    Rispondi

  • corrgio

    16 Aprile 2016 - 14:02

    Ma come si permettere di contrastare il pensiero del suo compare di un tempo ?

    Report

    Rispondi

  • koch

    16 Aprile 2016 - 14:02

    Se Fini ha criticato Renzi e la "riforma Boschi" vuol dire che sta migliorando, per cui in questo caso non meriterebbe giudizi negativi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog