Cerca

Sbam

Mentana furioso, l'attacco ai fischi comunisti: "Asini e intolleranti... e doppi ignoranti". Ecco come li asfalta

Mentana furioso, l'attacco ai fischi comunisti:

Il direttore del TgLa7 Enrico Mentana ha reagito durissimo alle ormai tradizionali contestazioni contro la Brigata Ebraica durante i cortei per la festa della Liberazione. Su Facebook Mentana ha attaccato i contestatori, riportando le stesse parole già spese sull'argomento lo scorso anno: "Promemoria per gli asini e gli intolleranti: il fascismo varò le leggi razziali contro gli ebrei, e poi collaborò con il piano nazista di annientamento. Per questo furono uccisi 3836 ebrei italiani. Alcuni tra i capi della Resistenza italiana erano ebrei. La Brigata Ebraica combattè in Italia nel 1945 partecipando alla lotta di Liberazione inquadrata nell'esercito inglese. Solo un fascista neanche tanto inconsapevole può contestare 70 anni dopo la sua presenza nel corteo del 25 aprile (aggiungo quest'anno: se poi si contesta la Brigata Ebraica per via di Israele, si offende la storia per colpire il presente, e si compie un'asineria doppia, quale che sia la libera valutazione che ognuno può dare sullo Stato israeliano)"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francori2012

    27 Aprile 2016 - 19:07

    La Feccia Rossa non demorde.Chi aveva 20 anni nel '45 ed era partigiano,sta riposando all'85%, al camposanto,sperando che se lo sia meritato;ma non tutti.Molti,sono stati dei volgari assassini e ladri,ma non si può dire.IL peggio è che poi ci sono stati i figli dei partigiani e pochi hanno fatto qualco-sa per il paese.Ora stiamo sopportando i nipoti.Basta,sanguette! Francori2012

    Report

    Rispondi

  • mab

    26 Aprile 2016 - 09:09

    Comunisti? solo se sei ignorante e ottuso puoi esserlo .

    Report

    Rispondi

  • frabelli

    26 Aprile 2016 - 01:01

    Che i comunisti siano un gruppo di rivoltosi, ignoranti della storia ciechi di odio verso il prossimo che non sia anch'esso comunista è risaputo, come è risaputo della loro falsità, delle menzogne raccontate per nascondere la verità su ciò che successe realmente durante la guerra civile italiana. Mi sembra anacronistico continuare a festeggiare una data che dovrebbe essere invece dimenticata da tu

    Report

    Rispondi

  • cosimo.sgura

    25 Aprile 2016 - 22:10

    Non esiste un'ideologia più retrograda di quella sinistrorsa. Guarda sempre al passato per nascondere la propria nullità presente. Svegliatevi! La ricreazione è finita. Fate qualcosa per risolvere anche uno solo dei gravissimi problemi attuali.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog