Cerca

Ahia

Grillo, veleno dal palco su Pizzarotti e la battuta da brividi sul sindaco-kamikaze

Grillo, il veleno su Pizzarotti e la battuta da brividi sul palco, parla di un sindaco: "Vedrete quando si farà saltare in aria..."

Davanti a 2500 spettatori paganti e osannanti, Beppe Grillo pesta un'enorme gaffe durante l'ultimo comizio a Padova. Parlando del neoeletto sindaco di Londra, il musulmano Sadiq Khan, il leader del Movimento cinquestelle ha prima esaltato il fatto che un "bangladesciano" sia stato eletto come primo cittadino della capitale inglese, per poi sparare a zero: "voglio poi vedere quando si fa saltare in aria a Westminster...". Con i sindaci Grillo sembra non avere buone parole, così tiene lontane le polemiche per gli avvisi di garanzia ricevuti dagli amministratori locali grillini a Pomezia, Livorno e Parma. Solo per Federico Pizzarotti ha in riserbo una sola battuta, copiata: "Pizzarotti chi?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rossini1904

    16 Maggio 2016 - 08:08

    La battuta sul sindaco musulmano di Londra è ottima. Fuori dal coro e fuori dal politically correct che ci asfissia. Sono di destra e voterò sempre a destra. Ma, se in un eventuale ballottaggio dovessi scegliere fra Grillo e Renzi, non mi asterrei. Andrei a votare e voterei per Grillo perché la priorità è eliminare il Pinocchio Fiorentino.

    Report

    Rispondi

    • fausta73

      08 Giugno 2016 - 11:11

      nel ballottaggio dovrebbe prevalere il buon senso: si dovrebbe votare chi è più capace e nello stesso tempo onesto.

      Report

      Rispondi

blog